I Viaggi Di Roby

LOCARNO FILM FESTIVAL 75 - Open Doors inizia il
suo viaggio in America Latina e nei Caraibi


Open Doors annuncia oggi la prima selezione di progetti e talenti del suo nuovo focus triennale sull'America Latina e i Caraibi. Questo gruppo di cineasti e cineaste, catalizzatori della produzione cinematografica della regione, sarà invitato e presentato al 75esimo Locarno Film Festival il prossimo agosto.

Open Doors torna nella regione che era stata in focus durante l’edizione del 2008, dove aveva promosso titoli come La vida de los peces di Matias Bize, Tanta agua di Ana Guevara e Letitia Jorge, El verano de los peces voladores di Marcela Said e La tercera orilla di Celina Murga. Tuttavia, nel nuovo focus saranno presenti anche molti paesi che non mai fatto parte della selezione. Il programma sarà quindi un’occasione per conoscere nuove voci provenienti da zone in cui il cinema è per lo più ancora poco conosciuto. La scelta dei titoli presenterà una grande diversità in termini di provenienza e genere dei progetti e dei talenti stessi, mettendo in luce temi attuali e rilevanti per la società di oggi a livello mondiale.

Tra i selezionati per partecipare alla piattaforma di coproduzione ci sono la nuova opera di Ana Cristina Barragán, le cui prime opere sono state presentate a Locarno e Rotterdam; Yanillys Pérez, il cui precedente documentario, Jeffrey, ha vinto il Discovery Award al Toronto International Film Festival (TIFF); Michael Labarca, che ha vinto un premio con il suo corto alla Cinéfondation di Cannes nel 2016 e ora presenta il suo primo lungometraggio, prodotto dalla venezuelana Patricia Ramírez Arévalo. Tra i e le 24 partecipanti, 15 si identificano come donne o come persone non conformi al genere.

Il gruppo parteciperà alla prima parte del programma online dal 22 al 29 luglio e incontrerà le professioniste e i professionisti del settore a Locarno dal 4 al 10 agosto 2022.

02/06/2022, 13:37