I Viaggi Di Roby

RAI CINEMA - Il Cinema oltre i Confini


L’accordo con Aeroporti di Roma per la prima movie lounge all’interno dell’Aeroporto “Leonardo da Vinci”. Lo spazio di Rai Cinema nel Metaverso di The Nemesis


RAI CINEMA - Il Cinema oltre i Confini
Il metaverso di Rai Cinema
Rai Cinema presenta due nuovi progetti - uno legato a nuovi spazi fisici di fruizione di contenuti, l’altro a spazi digitali - orientati alla diffusione della cultura dell’innovazione audiovisiva e ad ampliare gli orizzonti del racconto cinematografico.

Le innovazioni tecnologiche aprono la strada a nuove possibilità di fruizione di contenuti, permettendo di coinvolgere un pubblico sempre più ampio e differenziato e Rai Cinema, insieme ad Aeroporti di Roma, progetta uno spazio dove il cinema possa incontrare spettatori sempre nuovi, offrendo loro per la prima volta in Italia e tra i primi in Europa, una sala cinematografica all’interno di un aeroporto.

Per attirare nuovo pubblico in spazi non convenzionali e andare incontro ai gusti degli spettatori più giovani, la proposta dei contenuti da offrire richiede sempre più di stare al passo con la sperimentazione. In quello che si preannuncia come l’anno del Metaverso, Rai Cinema entra in questo grande spazio virtuale immersivo destinato a rivoluzionare le nostre esperienze personali e collettive.

1. RAI CINEMA INAUGURA CON ADR LA PRIMA “MOVIE LOUNGE” IN AEROPORTO

Il primo progetto è la movie lounge in costruzione all’interno dell’Aeroporto di Roma Fiumicino “Leonardo Da Vinci”, resa possibile grazie ad Aeroporti di Roma, società del Gruppo Atlantia. La movie lounge, che permetterà a tutti i passeggeri e alla comunità aeroportuale di usufruire di una vera e propria programmazione cinematografica, sarà strutturata con circa venti postazioni e attiva già dal mese di ottobre 2022.

Cortometraggi su temi di attualità e a sfondo sociale, docufilm inediti, sono alcuni dei contenuti brevi messi a disposizione da Rai Cinema e che, nel corso dell’anno, caratterizzeranno il palinsesto di questa speciale lounge cinematografica, attrezzata anche per la fruizione di una selezione di contenuti accessibili a utenti sordi, ciechi ed ipovedenti: attraverso sottotitoli, audiodescrizione e linguaggio dei segni resi disponibili da Rai Cinema, la nuova movie lounge si pone l’obiettivo di essere una piattaforma inclusiva, realmente accessibile a tutti gli utenti.

Oltre alla fruizione di contenuti tradizionali, gli utenti – in determinate fasce orarie – potranno vivere l’esperienza della realtà virtuale grazie a dieci visori di ultima generazione.

Un progetto ambizioso e innovativo che ha lo scopo di dare vita a un polo culturale in un luogo non convenzionale e di portare il cinema all’attenzione del pubblico all’interno di uno spazio dove il cinema ha trovato spesso le ambientazioni ideali per raccontare le proprie storie.

“L’accordo con ADR Aeroporti di Roma” – spiega Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema – “rientra nelle nostre iniziative volte a diffondere la cultura cinematografica e ad avvicinare al cinema un pubblico ancora più ampio anche in luoghi non convenzionali.
Con questo obiettivo, stiamo costruendo un’offerta di contenuti che risponda ai percorsi e ai significati delle nuove metropoli in cui questi potenziali spettatori si muovono ogni giorno.
Crediamo che questo progetto, rivolto ad un pubblico differenziato come quello che frequenta un luogo di snodo, come è l’Aeroporto “Leonardo Da Vinci” di Fiumicino, possa rispondere alle esigenze degli spettatori di oggi che hanno bisogno di servizi diffusi e di spazi che uniscano diverse funzioni, ed è lì che anche il cinema può giocare una sua parte.
Siamo particolarmente lieti di questa partnership con ADR di cui osserviamo lo straordinario impegno verso uno sviluppo sempre più ampio che punta con decisione all’innovazione e all’eccellenza”.

“La realizzazione della prima sala cinema all’interno di un aeroporto italiano, e tra le prime in Europa – aggiunge Veronica Pamio, Vice President External Relations e Sustainability di ADR – rappresenta per ADR una grande soddisfazione; un passo importante nel nostro percorso di valorizzazione della cultura, nonché un’ulteriore conferma dell’impegno di ADR a coniugare eccellenza, sostenibilità sociale e innovazione a beneficio dei passeggeri, e a far sì che il ruolo di Fiumicino come porta d’ingresso su Roma sia sempre più a prova di futuro.
Siamo felici di poter collaborare a un progetto di intrattenimento culturale che si focalizza sull’inclusività e sull’innovazione, direttrici centrali della nostra strategia, insieme a Rai Cinema, polo di riferimento d’eccellenza per tutta la produzione cinematografica italiana.
Progettualità di questo tipo, a sfondo culturale e sociale, sono essenziali per il futuro del nostro settore, e ringraziamo ENAC per il supporto e l’attenzione con cui accompagna la nostra visione”.

2. RAI CINEMA ENTRA NEL METAVERSO E LANCIA IL CINEMA NELL’UNIVERSO VIRTUALE

Rai Cinema è stata tra le prime media company ad investire nell'universo virtuale ed ora fa il suo ingresso nel Metaverso, proseguendo in quella direzione di ricerca e sperimentazione iniziata nel 2019 con il lancio di una App VR tutta italiana.

L’obiettivo è quello di mettere in contatto il cinema con nuovi spettatori, stare al passo con le nuove frontiere dell’innovazione tecnologica per cercare di incontrare i gusti del pubblico più giovane ed ampliare l’esperienza cinematografica in tutte le sue forme.

Questo progetto innovativo è reso possibile grazie all’accordo con The Nemesis, la piattaforma online italiana di intrattenimento 3D che ospita il primo Metaverso di Rai Cinema.

Un ambiente totalmente gratuito e facilmente accessibile da pc o da smartphone senza necessità di registrazione dove gli utenti potranno immergersi in uno spazio completamente dedicato al cinema nel Metaverso, vedere gratuitamente contenuti cinematografici, vivere eventi in streaming e interagire con poster e oggetti iconici del cinema per un’esperienza esclusiva e coinvolgente ed esplorare, attraverso il proprio avatar, l’isola di Rai Cinema.

Nel Metaverso di Rai Cinema, spazio anche per il Museo Nazionale del Cinema di Torino con la possibilità di visitare la Mostra 3D ispirata al film Diabolikdei Manetti bros. Il re del terrore sarà protagonista anche di una challenge che vedrà i giocatori sfidarsi per vincere l’accesso alla visione di uno special cut inedito, realizzato durante la lavorazione del primo capitolo del film, e la skin di Diabolik. Questo progetto è stato reso possibile anche grazie alla preziosa collaborazione con la casa editrice Astorina.

In occasione dell’incontro di presentazione il 23 maggio alle 15.00 ci sarà una speciale pre-apertura del Metaverso per giornalisti e ospiti e dalla mezzanotte partirà la sfida dei giocatori che potranno aggiudicarsi il primo NFT di Rai Cinema.

Successivamente verranno programmati contenuti esclusivi all’interno di un vero e proprio Auditorium virtuale, in primis la serie Tools of trade sui mestieri del cinema, una produzione Cannizzo con Rai Cinema. La serie - proposta in tagli brevi e riformattata ad hoc sul canale TikTok di Rai Cinema - ha avuto un enorme successo tra i più giovani con oltre 1.000.000 di visualizzazioni in pochi mesi.

23/05/2022, 16:22