I Viaggi Di Roby

ARNOLDO MONDADORI - Doppia anteprima a Torino


ARNOLDO MONDADORI - Doppia anteprima a Torino
A uno dei piů importanti pionieri dell’industria editoriale italiana, Arnoldo Mondadori, Rai Fiction e Anele dedicano uno spazio di approfondimento all’interno del Salone Internazionale del Libro di Torino con due appuntamenti che ripercorrono la storia umana e imprenditoriale dell’editore e la sua straordinaria visione di “editoria popolare”, che tanto ha contribuito alla crescita culturale del Paese: sabato 21 maggio l’incontro dal titolo “L’importanza dell’investimento nella cultura e nell’editoria: Il caso Arnoldo Mondadori”, preceduto, venerdě 20 maggio, dall’anteprima istituzionale della docu-fiction “Arnoldo Mondadori – i libri per cambiare il mondo” con protagonista Michele Placido.

L’editoria ha ancora il ruolo centrale che ebbe nel secondo dopoguerra per la rinascita del Paese? Cosa č cambiato e quale sarŕ il futuro? Ne discutono sabato 21 maggio alle ore 10.00 presso lo stand Rai del Salone Internazionale del Libro di Torino: Michele Placido, Anouk Andaloro, capostruttura Rai Fiction, Gloria Giorgianni, produttrice e founder di Anele, Marco Frittella, direttore di Rai Libri, Gian Arturo Ferrari, ex direttore di Mondadori, e Marino Sinibaldi, Presidente del Centro per il libro e la lettura, il quale modera l’incontro partendo dall’emblematica figura di Arnoldo Mondadori, figlio di un ciabattino di Ostiglia che, mosso dal sogno di rendere la lettura accessibile a tutti per la costruzione di una societŕ migliore, č stato il fondatore di una delle maggiori industrie culturali d’Europa.

Precede l’incontro, venerdě 20 maggio alle ore 20.30 al Cinema Massimo di Torino, appuntamento che rientra nel programma del Salone Off 2022, l’anteprima di “Arnoldo Mondadori – I libri per cambiare il mondo”, la prima docu-fiction a raccontare la vita di un grande editore italiano. Prodotta da Anele in collaborazione con Rai Fiction, con il sostegno della Film Commission Torino Piemonte, e in onda prossimamente su Rai, la docu-fiction intreccia narrazione fiction, documenti di repertorio e interviste a importanti testimoni per ripercorrere la vita privata e professionale di Arnoldo Mondadori, dall’infanzia segnata dalla deprivazione agli esordi come ragazzo di bottega in una tipografia – dove a interpretarlo č Brenno Placido - all’incontro con la moglie Andreina Monicelli, interpretata da Valeria Cavalli, fino alla maturitŕ e al successo come editore che coinvolgerŕ anche il rapporto conflittuale con il figlio primogenito Alberto, che ha il volto di Flavio Parenti.

17/05/2022, 16:41