I Viaggi Di Roby

SGUARDI SUL POLESINE - A Rovigo dal 20 al 22 maggio


SGUARDI SUL POLESINE - A Rovigo dal 20 al 22 maggio
Con il Maggio Rodigino il cinema arriva in piazza a Rovigo, per tre proiezioni gratuite, nate dalla collaborazione tra cinema teatro Duomo e circolo del cinema “Mazzacurati” di Adria.
“Sguardi sul Polesine” è il titolo e il filo conduttore di questo piccolo festival, che narra una terra di confine tra la memoria e l’immaginazione, luogo di storia e memoria, ma anche frontiera dove si avverano sogni e distopie.
Realizzato nell’ambito del Maggio Rodigino e con il supporto della Fondazione per lo Sviluppo del Polesine, il festival si svolgerà dal 20 al 22 maggio 2022 in piazza Vittorio Emanuele II, tutte le sere alle 20.30.

L’apertura è dedicata ad un genere cinematografico tanto particolare, quanto diffuso: i film amatoriali e di famiglia, preziosi documenti della società italiana fin dalla loro diffusione negli anni del boom economico. “Polesine digital memory”, la serata del 20 maggio, sarà l’occasione di vedere finalmente su grande schermo film amatoriali girati tra gli anni Cinquanta e Ottanta del secolo scorso, raccolti e digitalizzati grazie ad un’iniziativa del circolo del cinema di Adria. Memorie private, ma anche paesaggi e luoghi rivivono per una sera in un suggestivo viaggio nella storia e nella società polesana.

Sabato 21 maggio, invece, il “cinema sotto le stelle” di piazza Vittorio Emanuele II propone “La terra dei figli”, il film che il regista Claudio Cupellini ha tratto dal fumetto di Gipi: una cupa storia di formazione di un ragazzo, in un mondo post apocalittico, che nel film trova come scenario i corsi d’acqua e i canneti del Delta del Po.

Domenica 22 maggio, sempre alle 20.30, si conclude con il film “Il grande passo”, girato in Polesine, in particolare a Crespino. Qui il nostro territorio diventa il luogo in cui tutto è possibile, anche la realizzazione di un sogno straordinario: lo porteranno a compimento due fratelli, interpretati da Stefano Fresi e Giuseppe Battiston.

E c’è anche un piccolo evento prefestival: giovedì 19 maggio, infatti, il cinema Duomo ripropone alle 21 il film “Po” di Andrea Segre e Gian Antonio Stella, premiato dalla partecipazione di pubblico in tutta Italia. Sarà una speciale vigilia del festival vero e proprio, con la possibilità di vedere (o rivedere) il film sul Polesine e l’alluvione, ma anche dialogare in sala con alcuni dei protagonisti della pellicola.
In caso di maltempo, gli eventi in piazza saranno spostati ovviamente al cinema Duomo.

Il programma completo di “Sguardi sul Polesine” è sul sito www.cinemaduomo.it

14/05/2022, 14:49