I Viaggi Di Roby

CAPUT MUSICAE - Presentato il trailer


CAPUT MUSICAE - Presentato il trailer
Tra green pass e mascherine, si torna a scuola. In presenza. Dopo mesi di lezioni in didattica a distanza (DAD) e compiti su Classroom studenti e docenti potranno finalmente ricominciare in classe. Ed è in questa occasione che vengono diffuse le prime immagini del docu-film CAPUT MUSICAE, tra centro e periferia: Omnia Vincit Musica, un film nato dalla proposta del progetto Roma Caput Peripheriae per il bando A2 Visioni Fuori-Luogo che ha visto capofila il Liceo Ginnasio Statale Terenzio Mamiani di Roma, assieme all’Istituto Blaise Pascal di Pomezia ed al Liceo Anco Marzio di Ostia e girato in pieno lockdown questa primavera.

CAPUT MUSICAE è un prodotto audiovisivo finanziato dal Ministero dell’Istruzione e dal Ministero della Cultura attraverso l’iniziativa “Cinema per la Scuola: i progetti delle e per le scuole”. Il progetto, inizialmente, ha visto la partecipazione di un gruppo selezionato di trenta studenti dei tre istituti ad un corso laboratoriale sul cinema curato da docenti dell’Università LUMSA e dell’Osservatorio Cinemonitor - Sapienza Università di Roma sulle teorie e sulle tecniche del linguaggio audiovisivo e sulla scrittura di un film (classi tenute online lo scorso autunno), il tutto confluito nella realizzazione del docu-film CAPUT MUSICAE, a cui hanno partecipato gli studenti stessi aderenti all’iniziativa e come attori e come troupe tecnica dopo essere stati già coinvolti in fase di scrittura prima e di promozione poi.

I ragazzi sono stati affiancati da professionisti del settore nel corso di questi mesi di lavoro sul film (cominciato con la scrittura fin da dicembre 2020 attraverso incontri online e scene assegnate via classroom): ha curato il progetto seguendone la produzione creativa ed esecutiva, nonché come responsabile comunicazione, Alessandra Carrillo (Wanders Entertainment) coinvolgendo Tiki alla regia (che firma, assieme a Carrillo, il soggetto ispirato alla proposta del progetto Roma Caput Peripheriae) e facendo riferimento a Piero Balzoni, già docente del laboratorio di sceneggiatura, come supervisore dello sceneggiatura stessa, scritta proprio dai ragazzi usando Meet e Classroom in DAD (didattica a distanza). Sul set nei w-end in zona rossa di marzo e aprile, anche la Direttrice della Fotografia Sandra Bidoli, la costumista e capo-trucco Letizia Anelli ed il responsabile del suono Lorenzo Ulisse, con poi al montaggio Lorenzo Faggiolati assieme al regista Tiki. Un team giovanissimo: il regista ha soli 21 anni e l’età media nei reparti e nei gruppi musicali coinvolti non supera i 25 anni, con una proporzione bilanciata di genere tra i capi reparto e nel racconto della storia.



13/09/2021, 08:46