CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

SUDESTIVAL 22 - Aperto il bando d’iscrizione
al festival del cinema italiano di Monopoli


L’edizione 2021 si svolgerà dal 29 ottobre al 7 novembre. Le premiazioni si terranno sabato 14 novembre


SUDESTIVAL 22 - Aperto il bando d’iscrizione al festival del cinema italiano di Monopoli
Aperto il bando d’iscrizione a Sudestival, l’importante appuntamento annuale con il cinema italiano d’autore e degli esordi che si svolge nella città pugliese di Monopoli e che per il 2021 cambia formula e periodo di svolgimento, dopo che, nelle tradizionali date del “festival lungo un inverno”.

Per questo particolare anno il direttore artistico Michele Suma ha deciso di condensare il festival dal 29 ottobre al 7 novembre, mentre le premiazioni dei film vincitori si terranno sabato 14 novembre.
Le proiezioni saranno accessibili anche sulla piattaforma di MyMovies con la formula della sala virtuale, quindi con accesso a cinquecento spettatori per ogni film e con geolocalizzazione sull’Italia.

Sudestival prevede due sezioni competitive: lungometraggi opere prime e seconde e documentari.

Le opere saranno selezionate dal comitato artistico composto da Michele Suma, fondatore e direttore artistico del Sudestival, Cinzia Masotina, delegata territoriale per la Lombardia di Doc/it, e da Giorgia Priolo, responsabile sviluppo progetti film e serie tv per Edi Effetti Digitali Italiani e membro fondatore delle Women in Film, Television & Media Italia.

Il Comitato Scientifico è costituito da Mauro Gervasini, direttore editoriale di FilmTV e selezionatore Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, Salvatore De Mola, sceneggiatore, e Stefania Del Giglio, docente e coordinatrice della Giuria Giovani di Sudestival composta da 700 studenti degli istituti scolastici del territorio.

La scadenza per l’iscrizione delle opere è fissata per mercoledì 15 settembre.
La scheda di partecipazione e il regolamento sono reperibili sul sito del festival al seguente link: www.sudestival.org/bando-2021/

23/07/2021, 07:30

La Redazione