CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

SDRAIV-IN, IL CINEMA NEL BOSCO - Sei serate
di cinema all'aperto a Scandicci


SDRAIV-IN, IL CINEMA NEL BOSCO - Sei serate di cinema all'aperto a Scandicci
Una sedia sdraio, il fresco del bosco ed un film. Cosa si può desiderare di più da una serata estiva? Dopo il successo dell'anno scorso torna, al Parco di Poggio Valicaia di Scandicci (FI), "Sdraiv-in, il cinema nel bosco": un cartellone di 6 serate a luglio (23, 24, 25) e settembre (3, 4, 5), due weekend con una selezione in grado di accontentare tutti i gusti cinematografici e culinari. Ai menù del giovane chef del parco si alterneranno cuochi ospiti speciali per le portate di pesce. Le domeniche film d’animazione e menù per tutta la famiglia.

Il programma prende il via venerdì 23 luglio con "Dio esiste e vive a Bruxelles" di Jaco Van Dormael. Dimenticatevi ogni possibile riferimento religioso, il padreterno vive in Belgio ed è un tipo piuttosto irascibile. Sua figlia Ea arriva sulla Terra, come suo fratello maggiore prima di lei, cercando di radunare un’improbabile squadra di apostoli (fra cui Catherine Deneuve) per migliorare gli umani. Quando dichiara a ciascuno la propria data di decesso via sms succede il finimondo, costringendo Dio a tornare sulla terra per aggiustare le cose. Ingresso comprensivo di cena a base di Cacciucco 20 €, under 10 anni 10 €.

Sabato 24 luglio appuntamento con un cult degli anni '80, ovvero “Dirty Dancing - Balli proibiti”, un film del 1987 diretto da Emile Ardolino. La diciassettenne Baby è costretta a trascorrere le vacanze estive in un resort a Catskils insieme alla sua famiglia. Jhonny, un istruttore di danza, la sceglie per partecipare con lui a un importante spettacolo e tra i due nasce una storia d'amore. Ingresso comprensivo di cena “anni '80” 20 €, under 10 anni 10 €.

Domenica 25 il weekend si conclude con “La canzone del mare” di Tomm Moore. Candidata all’Oscar come miglior film di animazione, la pellicola è un gioiello che invita i ragazzi e i più grandi a riflettere su solidarità, generosità e purezza. Lo spettatore viaggerà attraverso mondi sottomarini con la piccola Saoirse, creatura magica e suo fratello Ben che, dapprima imbronciato con la sorellina, metterà in gioco la propria vita per salvarla. Ingresso comprensivo di cena Giropizza 20 €, under 10 anni 10 €.

Dopo la pausa nel mese di agosto Sdraiv-in torna venerdì 3 settembre con “Morto Stalin se ne fa un altro” diretto da Armando Iannucci. Black comedy ambientata a Mosca nel 1953, censurata e bandita dalle sale di Russia all’epoca della sua uscita, nel 2018. Il regime miete terrore nella vita quotidiana dei cittadini, con il rischio che chiunque venga dichiarato un elemento negativo e esiliato. La situazione cambia quando Stalin ha un malore fatale e si crea un vuoto di potere nel quale cercano di insinuarsi Lavrentiy Beria, capo dei servizi segreti sovietici, e Nikita Khrushchev, segretario generale del Partito Comunista (interpretato da Steve Buscemi). Ingresso comprensivo di cena a base di Paella di gamberoni 20 €, under 10 anni 10 €.

Sabato 4 è invece la volta di “Lo chiamavano Trinità” di scritto e diretto da E.B. Clucher. Il mitico “spaghetti western” con Terence Hill e Bud Spencer. Un pistolero buono e pigro, giunge in una cittadina dove ritrova suo fratello sotto le mentite spoglie di sceriffo, assunte per poter meglio perpetrare un furto di bestiame. Il film, che nel 2020 ha compiuto 50 anni, verrà celebrato anche a tavola con una cena a base di salsiccia e fagioli (ingresso 20 € - under 10 anni 10 €).

Il programma si chiude domenica 5 settembre con “La famosa invasione degli orsi in Sicilia”, il capolavoro di animazione di Lorenzo Mattotti, dal romanzo scritto e illustrato da Dino Buzzati e pubblicato nel 1945 a puntate sul Corriere dei Piccoli. Per seguire l’avventura di Leonzio, il Grande Re degli orsi, decide di condurre il suo popolo dalle montagne fino alla pianura degli uomini per sfuggire all’inverno. Ingresso comprensivo di cena Giropizza 20 €, under 10 anni 10 €.

Gli eventi al Parco di Poggio Valicaia sono realizzati con la collaborazione tecnica di Black Candy S.n.c., Tecnoconference TC Group e Destination Florence, ed il supporto della Cooperativa sociale Giglio del Campo Onlus che gestisce il Parco. Il programma è realizzato anche grazie al contributo di Scandicci Open City, il cartellone degli eventi estivi del Comune di Scandicci.

22/07/2021, 11:28