I Viaggi Di Roby

Note di regia de "Il Capolavoro"


Note di regia de
II cortometraggio Il Capolavoro nasce dall'esigenza di raccontare il sentimento di solitudine e incomprensione che si pu provare all'interno di una relazione. Nonostante parlare di solitudine in una relazione possa sembrare un paradosso, una realt che chiunque pu aver provato sulla propria pelle. II mood del cortometraggio, per, non vuole essere deprimente o malinconico, ma abbraccia un'ironia da dramedy, simile al film 500 Days of Summer (Marc Webb, 2009). La prima parte del progetto scherzosa e irriverente, anche grazie allanimazione introduttiva, ma lentamente si trasforma in un vero e proprio dramma con un finale emotivamente travolgente. Provare a mischiare cos tanti stili ed emozioni in soli dieci minuti un rischio, ma allo stesso tempo pu essere la caratteristica vincente di questo prodotto.

Stefano Moscone