Seeyousound - International Music Film Festival
I Viaggi Di Roby

SARA E MARTI - In prima TV free su Rai Gulp la terza stagione


SARA E MARTI - In prima TV free su Rai Gulp la terza stagione
Arriva su Rai Gulp la terza stagione di "Sara e Marti #LaNostraStoria." La serie Tv tutta italiana interamente girata nel borgo medievale di Bevagna nel cuore dell’Umbria, prenderà il via dal 30 novembre 2020 , dal lunedì al venerdì, alle 19.55, e sarà disponibile anche su RaiPlay.

Nuove storie per le due sorelle adolescenti, Sara e Marti, trasferitesi da Londra a Bevagna, piccolo paesino umbro, per seguire il padre. Qui inizia per loro una nuova vita ricca di incontri, scontri, vittorie e delusioni, risate e lacrime, sentimenti contrastanti e complicati, come l’amore. In questa terza stagione, la prova più difficile che dovranno affrontare i nostri protagonisti sarà quella di crescere. Sara, sempre alle prese con i suoi dilemmi sentimentali, è determinata nel prendersi un po’ di tempo per sé e dedicarsi completamente alla sua passione: la ritmica. Ma anche se non vuole, l’amore riuscirà a trovarla.

Anche Marti sta crescendo e forse Bevagna e lo studio iniziano a starle un po’ stretti. La sua vera e unica passione è la musica, ma come può da quel piccolo borgo dell’Umbria inseguire il suo sogno? Ma troverà presto un rinnovato slancio nell’amicizia con tre bambini di prima media: Melania, cugina di Benedetta, appassionata di ecologia e amante degli animali; Daniele, migliore amico di Melania e fan dei pranks di Nicola; e Lola, appassionata di moda e con il sogno di diventare una cantante famosa. Insieme a loro, su iniziativa della preside De Blasi, Marti formerà una band per partecipare a un contest musicale e per seguire la sua strada anche da Bevagna. L’amore, il diventare grandi, le incomprensioni, i malumori, in poche parole: l’adolescenza. Il gruppo di amici di Sara e Marti è diventato ormai grande, con loro ci sono anche i bambini più piccoli. Loro non hanno ancora le idee chiare come i loro amici “grandi” su ciò che vogliono dal futuro, ma con il loro esempio, sarà bello vederli crescere.

29/11/2020, 08:26