OFF - Ortigia Film Festival
I Viaggi Di Roby

CINEMA IN VILLA - A Villa Bardini a Firenze tra luglio ed agosto


CINEMA IN VILLA - A Villa Bardini a Firenze tra luglio ed agosto
Dall'8 luglio una nuova arena si affaccia su Firenze. Letteralmente, visto il magnifico panorama di cui si può godere dalla terrazza di Villa Bardini, che per la prima volta ospiterà una rassegna cinematografica, come simbolo di un ritorno graduale alla socialità e occasione per aprirsi alle emozioni e riflessioni del grande schermo, al fresco della sera.

Il programma, costruito ad hoc per uno degli spazi fiorentini più significativi e ricchi di storia, segue sette filoni tematici, uno per ogni giorno della settimana. Con inaugurazione l'8 luglio sulle note di La La Land!

I giovedì sono riservati alle famiglie con figli, con classici e titoli più recenti per vivere insieme la magia del cinema. L'ingresso è gratuito, previa prenotazione obbligatoria su www.villabardini.it.

I venerdì sono invece dedicati alle biografie, a quei film che iniziano con la scritta “tratto da una storia vera”, che si tratti di Marilyn Monroe, Maria Callas, Nureyev o di vicende meno famose ma non meno intriganti.

Per il sabato sera l'appuntamento è con i più grandi successi degli anni passati.

Le domeniche sono ispirate al mondo femminile, dall'archetipo letterario di Lady Macbeth alla magia quotidiana di storie familiari.

Ogni lunedì un omaggio al buonumore senza tempo di Woody Allen, nell’anno della pubblicazione della sua autobiografia, con i titoli più amati dal pubblico.

Ogni martedì le vite e le opere dei più grandi artisti, da Caravaggio a Van Gogh.

I mercoledì sono infine in collaborazione con La città dei Lettori, con film tratti da testi letterari.

Tra gli eventi speciali segnaliamo Magari, in programma il 12 luglio con ospite d’eccezione la regista Ginevra Elkann.

E il 22 luglio Haiku on a Plum Tree, la storia della famiglia Maraini a partire dalla prigionia in Giappone dopo che Fosco si era opposto alla Repubblica di Salò. Alla presenza di Gloria Manghetti, direttrice del Gabinetto Viesseux.

03/07/2020, 18:13