I Viaggi Di Roby

LE VISIONI ALTRE 12 - Primo appuntamento con "A Taxi Driver"


LE VISIONI ALTRE 12 - Primo appuntamento con
Il “cinema-cinema”, quello che sa essere da una parte estetica e spettacolo, pensiero e realismo dall’altra oggi sventola la bandiera della Corea del Sud. Abbiamo visto che magnifico gioiello “Paraside” di Bong-Joon-ho, già vincitore a Cannes 2019 ha fatto razzia di Oscar, mentre un altro capolavoro del Paese asiatico, “A taxi driver“ (2017) di Jang Hoon, apre il 14 febbraio 2020 a Rivello (ore 17,30 Spazio Biblioteca Rivellese) la dodicesima edizione della rassegna “Le visioni altre-frammenti autoriali” promossa dal “Gal-Cittadella del Sapere” insieme all’associazione culturale “La biblioteca rivellese”. Ideata dal cinecronsta Mimmo Mastrangelo, la rassegna ancora una volta, oltre a far conoscere quelle cinematografie del mondo che aprono squarci di verità sui grandi dilemmi del contemporaneità, punta a tirare fuori dall’oblio un certo cinema cosiddetto classico ( coi nostri De Sica, Rossellini, Lattuada, Risi…).

Il film di Jan Hoo inizia a Seul, ma ci porta nel buio della città di Gwangju, dove sta per esplodere la grande rivolta popolare contro la dittatura militare. Al volante di un taxi c’è Kim ( un gigantesco Son Kang-ho), vedovo e indebitato, che quando sente di fotoreporter tedesco (il bravo Thomas Kretschmann) disposto a pagare molto per essere sul posto della protesta, non si lascia scappare l’occasione. La pellicola via via diventa un viaggio nei dieci giorni di lotta e di feroce repressione da parte dell’esercito che cambieranno l’intero paese, ma anche la storia di una toccante quanto improbabile amicizia, un inno universale alla libertà, tratto da una storia vera, che unisce il potente affresco storico alla dimensione umana tra azione , lacrime e risate. “A taxi driver” è uno splendido omaggio ad un eroe del popolo, un film che parla a tutti, obbliga ad essere visto e ascoltato per raccontare una verità che non può essere più taciuta. Intenso ed emozionante, il lavoro di Jang Hoon è uno splendido omaggio ad un eroe del popolo. Le prossime visioni del ciclo “Le visioni altre-frammenti autoriali” si svolgeranno nel liceo “F.De Sarlo” di Lagonegro e Latronico.

12/02/2020, 14:56