FilmdiPeso - Short Film Festival

VILLAE FILM FESTIVAL - Prima edizione dedicata a Federico Fellini


Dal 2 all'8 Dicembre a Tivoli Villae Film Festival, il primo Festival cinematografico che si svolge all'interno di un sito dichiarato Patrimonio Mondiale dell'Umanit


VILLAE FILM FESTIVAL -  Prima edizione dedicata a Federico Fellini
Villae Film festival, a Tivoli dal 2 all'8 dicembre
Se "entrare nella Villa un po' come entrare in un film: in una meravigliosa e gigantesca scatola magica", la prima edizione del Villae Film Festival non poteva non essere inaugurata da una splendida Rita Hayworth, ripresa in un filmato dell'Istituto Luce mentre passeggia tra le fontane rinascimentali e si fa immortalare dai "paparazzi tiburtini" accanto alla Fontana dell'Organo.

Si inaugurata il 2 Dicembre la prima edizione di Villae Film Festival, un'iniziativa realizzata con il contributo del Mibact e con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale di Tivoli. Un festival considerato dagli organizzatori originale nel contenuto perch propone una sperimentazione tra i diversi linguaggi del cinema e dell'arte e nel luogo perch, per la prima volta, un festival cinematografico si svolge a Villa d'Este, "Patrimonio Mondiale dell'Umanit".

"La Villa -come ha dichiarato il Direttore Artistico, Andrea Bruciati, storico d'arte e dal 2017 guida del neo Istituto di Villa Adriana e di Villa d'Este- una pellicola pittorica del Cinquecento: entrando nel giardino si entra in un'altra narrazione, in un'altra realt". Il Festival un'iniziativa gratuita per la cultura: ogni proiezione ad ingresso libero, preceduto da filmati dell'Istituto Luce con "spezzoni che vanno dagli anni Trenta del Novecento e che ritraggono la visita dei principi imperiali giapponesi Takamatsu, alle sfilate di moda e agli spettacoli teatrali degli anni Cinquanta e Sessanta" e dagli incontri, a cura, sempre, del Direttore artistico Andrea Bruciati, con gli autori. Nell'arco di una settimana si alterneranno incontri con artisti, proiezioni ed omaggi come quello dedicato a Federico Fellini per il centenario della sua nascita con la proiezione di "Giulietta degli Spiriti" e i filmati della raccolta "Federico Fellini in Frames" a cura di Istituto Luce con le scene di "I Vitelloni", "La strada" e "E la nave va". Nella serata inaugurale stato proiettato "Middle Of Beyond" di Keren Cytter e, nel corso del dibattito curato da Antonio Grulli, la regista ha dichiarato di avere come modelli cinematografici Pierpaolo Pasolini per la semplicit con cui rappresenta la periferia e Michelangelo Antonioni per la conflittualit con cui narra le sue storie.

Ai ringraziamenti iniziali del Direttore Artistico rivolti ai soggetti istituzionali e non, come Istituto Luce e Roma Lazio Film Commission, che hanno partecipato al progetto in qualit di partnership, si aggiungono quelli, altrettanto prestigiosi, della Tibur Tivoli Film Commission. "Questo Festival- ha dichiarato Alessandro Tapini- Vicepresidente della Tibur Tivoli Film Commission- per noi la dimostrazione che stiamo sulla via giusta, il nostro lavoro di questi anni attira a noi le attenzioni importanti, la nostra partnership nel Villae film Festival ne la prova. Grazie al Direttore Andrea Bruciati che ci ha coinvolti e tutti gli uffici dei siti UNESCO: lunione nei territori linfa vitale per tutte le iniziative".

03/12/2019, 20:05

Alessandra Alfonsi