Meno di 30
I Viaggi di Robi

ANALOGICA SELECTION - Il 23 ottobre alla Sala Zavattini dell’AAMOD


ANALOGICA SELECTION - Il 23 ottobre alla Sala Zavattini dell’AAMOD
Mercoledì 23 ottobre 2019, dalle ore 19:00, la Sala Zavattini dell’AAMOD ospiterà un programma di proiezioni di ANALOGICA SELECTION con cinque film che saranno presentati in versione originale

ANALOGICA è una piattaforma che nasce per stimolare e sostenere la divulgazione e la conoscenza dell’utilizzo di tecnologie analogiche nella pratica artistica e creativa, supporta il cinema di ricerca e sperimentale e sostiene filmmaker e artisti che lavorano con la pellicola, in particolare 16mm e super8. ANALOGICA SELECTION è il programma annuale di film promosso da ANALOGICA attraverso un tour di proiezioni nazionali e internazionali.

IL PROGRAMMA:

Where We Stand di Lindsay McIntyre 05′ 12” / 16mm / experimental /
2015 / USA
Where We Stand è un ritratto inquietante di teatri girati su emulsione da 16mm fatta a mano. Con un forte impegno nel mantenere il linguaggio del film, Where We Stand dà una buona occhiata al fragile futuro dei film realizzati in questa era digitale.

New Woman di Rita Tse
26′ 16” / 16mm / Experimental /
B&W and Color / Canada / 2017
New Woman è un viaggio meditativo che indaga l'aspetto della "New Woman" nello schermo muto cinese. Attraverso l'utilizzo di filmati d'archivio con sottotitoli derivati anche dai film muti cinesi, il film esplora le prospettive patriarcali nella rappresentazione delle donne nel cinema muto cinese e decostruisce le loro apparizioni per rivelare il talento e le prospettive impressionanti della "Nuova Donna", che sono stati in gran parte ignorati e dimenticati. Il film presenta quattro sezioni tematiche: Virtue, Modeng Woman, Unbound Feet e New Woman. Il filmato di ciascuna sezione è stato rielaborato in modo diverso utilizzando l'elaborazione e la manipolazione manuale pertinenti tecniche, tra cui tonificazione, reticolazione, solarizzazione, stampa a contatto e lavorazione del caffè.

Anche in paradiso non è bello essere soli di Lorenzo Gattorna /
8′ 6” / normal8 / experimental / documentary /
2017 / USA – Italy
"In memory of Nonno Pierino"

As tides go by di Stefanie Weberhofer
12′ 25” / super8 / experimental /
2018 / Austria and Italy
Con la morte di sua nonna, il desiderio del cineasta per una vacanza in famiglia era apparentemente insoddisfacente. Combinando le riprese del film Super8 di cinque decenni, il regista invece a soddisfare questo desiderio.
Il cambiamento di generazioni sembra essere bloccato dalla continuità della tecnologia cinematografica, confondendo i limiti del tempo nella baia di Lignano, in Italia.

Nutrition Fugue di Péter Lichter
04′ / 35mm found footage / experimental / documentary /
2018 / Hungary
"Közért" (traduzione: "per il pubblico") era una catena di negozi di proprietà del governo in Ungheria, durante l'era comunista (1948-1989). La parola Közért è ancora usata nella lingua ungherese. Il film è stato tratto dal materiale grezzo di celluloide da 35 mm della sua pubblicità: le strisce di pellicola sono state scavate nel terreno, marce di cibo e tagliate a pezzi.

22/10/2019, 14:53