FilmdiPeso - Short Film Festival

GIORNATE DEGLI AUTORI XVI - Chiusura con la magia e
la danza del Théâtre Équestre Zingaro di Bartabas 


GIORNATE DEGLI AUTORI XVI - Chiusura con la magia e la danza del Théâtre Équestre Zingaro di Bartabas 
La chiusura della sedicesima edizione delle Giornate degli Autori è dedicata a un film che è uno spettacolo.Bartabas, artista equestre e innovatore del mondo del teatro, apre il sipario del suo show al pubblico del Lido con Les chevaux voyageurs, un viaggio interiore attraverso epoche e culture, una riflessione introspettiva sullo scorrere del tempo.

Il film, basato sulla registrazione degli spettacoli di questa eccezionale compagnia per più di tre decadi, racconta la relazione con gli altri e con il mondo e si propone come un giro ipnotico dentro la mente creativa dell’autore. 

“Il film di Bartabas è un sipario che idealmente chiude la sedicesima edizione delle Giornate”, dice il direttore Giorgio Gosetti, “Bartabas è il pioniere di un’espressione senza precedenti, un artista capace di unire l’arte equestre con la musica e la danza, inventando una delle forme di espressione più straordinarie del nostro tempo. Uno show a metà tra il circo e la magia della danza contemporanea che diventa una commedia sugli uomini e sugli animali. Bartabas ci regala un’opera che incanta e ci mostra una passione espressa nel sapiente rimescolarsi di materiali raccolti in un viaggio lungo trent’anni in tantissimi teatri del mondo. Salutarsi così è un modo per ricordare il cinema nella sua indole originale secondo cui la settima arte serve a sognare e, mentre aiuta a riflettere, immortala la magia che le si muove intorno." 
 
“Volevo addentrarmi nei meandri di una ricerca che avesse come obiettivo non solo il mondo equestre ma anche quello spirituale”, racconta il regista, “Per questo motivo, volevo realizzare un progetto cinematografico straordinario. Le riprese iniziate più di trenta anni fa mi hanno permesso di collezionare immagini rubate dalla memoria degli spettatori testimoni di questa incredibile avventura artistica”.
 
Bartabas nel 1984 ha fondato la sua compagnia, ilThéâtre Équestre Zingaro, che cinque anni dopo si stabilisce al Fort d’Aubervilliers in Francia. I suoi spettacoli, Cabaret équestre, Opéra équestre, Chimère, Éclipse, Triptyk, Loungta, Battuta, Darshan, Calacas e On achève bien les anges (Élégies), sono da considerarsi eventi unici che trionfano ovunque, da New York a Tokyo, Istanbul, Hong Kong, Mosca e Città del Messico. Sempre pronto a esplorare, Bartabas presenta opere più intime in cui è contemporaneamente creatore e performer, come Entr’aperçu (2004), Le Centaure et l’Animal (2010), creato con il ballerino di Butō, Ko Murobushi, Golgota (2013), realizzato con il ballerino di flamenco, Andrés Marin.

06/09/2019, 17:20