FilmdiPeso - Short Film Festival

GIORNATE DEGLI AUTORI XVI - Creatività
e talento contro tutti gli stereotipi


GIORNATE DEGLI AUTORI XVI - Creatività e talento contro tutti gli stereotipi
Domani, 6 settembre, alle Giornate arriva un attesissimo evento speciale che è una celebrazione testamentaria di uno dei più celebri nomi della creatività internazionale: Pierre Cardin. House of Cardin è un documentario scritto e diretto da P. David Ebersole e Todd Hughes, coppia nella vita e sul lavoro, fondatrice della Ebersole Hughes Company che ha prodotto il film. Amici e ammiratori di Cardin, i due autori hanno avuto accesso a segreti e aneddoti chiusi nella sua casa e nei suoi ricordi.
Nel pomeriggio sarà la volta dell’ undicesimo film in concorso delle Giornate, l’americano-filippino Lingua Franca, terza opera di Isabel Sandoval. Il film affronta il tema della paura e della discriminazione, addirittura duplice. La protagonista è un’immigrata filippina senza documenti con l’urgenza di doversi sposare per poter restare. La sua condizione di transessuale complica molto la situazione.
 
“La cifra delle Giornate è quella dell’inclusione, delle possibilità democratiche - ha detto Giorgio Gosetti, direttore delle Giornate. - Ci piacciono gli autori che si esprimono in libertà, ci piacciono i personaggi che lottano per la propria affermazione, ci piacciono le storie che denunciano la negazione di quelle chances fondamentali. La creatività è il massimo risultato di un libero arbitrio aiutato dal talento. I registi che presentiamo al nostro pubblico sulle ultime battute di queste Giornate esprimono proprio questa nostra volontà che è anche un’esigenza. Parlare di transessualità, delle difficoltà legate all’immigrazione in una società che si dice avanzata, dell’arte che rompe con la tradizione attraverso protagonisti che la discutono. Quale altro ruolo più importante può avere oggi un festival?”
 
Alle 18.30 la Villa degli Autori darà il benvenuto aBartabas, regista di Les Chevaux Voyageurs, film fuori concorso che vedremo sabato mattina. Bartabas sarà accolto nel contesto dell’attesissima cerimonia di premiazione nella quale verranno annunciati i vincitori del GdA Director’s Award e il Premio del Pubblico BNL.
 
A concludere le Notti Veneziane, alle 21.30 alla Villa degli Auotori, un doveroso omaggio al Maestro Federico Fellini. Grazie alla Cineteca di Bologna e a Cinemazero, Fellini, lo sguardo, la parola porta al Lido una selezione di alcune delle sequenze più significative tratte da due preziosi documentari, Fellinikon e Ciao, Federico! Un tesoro conservato cui si aggiunge una clip di materiali inediti di Amarcord, realizzata da Giuseppe Tornatore a partire da tagli e doppi che la Cristalli Film ha conservato per anni in oltre 100 scatole.
Con lo sguardo di Gideon Bachmann e la voce del regista di Amarcord, una giostra di suggestioni e ricordi che anticipano il centenario di Federico Fellini nel decennale di Cinema&Storia/100+1, ideato da Fabio Ferzetti con Giuliana Gamba e realizzato dalle GdA grazie alla collaborazione con regione Lazio - istituto luce Cinecittà, Roma Lazio Film Commission.

05/09/2019, 16:06