Napoli Film Festival
I Viaggi di Robi

L'ISOLA DEL CINEMA - Il 26 agosto la seconda
serata dedicata ai Talenti Italiani


L'ISOLA DEL CINEMA - Il 26 agosto la seconda serata dedicata ai Talenti Italiani
Pamela D'Amico
Il 26 agosto 2019 nello spazio allaperto e gratuito dellIsola Tiberina, lo Schermo Tevere, alle ore 22,00, si terr la seconda serata dedicata ai TALENTI ITALIANI, con la proiezione di corti vincitori di premi prestigiosi in importanti Festival di cinema nazionali ed internazionali. Lappuntamento condotto e organizzato da Pamela DAmico, in collaborazione con LIsola del Cinema. Durante la serata verranno conferiti importanti riconoscimenti: i Premi come Migliori Talenti Italiani verranno assegnati da LIsola del Cinema agli attori Alessandro Borghi, Mirko Frezza e Elisabetta Pellini.

Tra i corti in rassegna, che animeranno la serata, troviamo BELLISSIMA di Alessandro Capitani, vincitore del David Donatello 2016, che racconta una storia fortemente vera, reale e drammaticamente attuale, che ha come protagonista Veronica, imprigionata in un corpo obeso, ma il destino le riserver una piacevole sorpresa. Lopera di Capitani, curata nei minimi particolari, potente e accattivante, divertente e a tratti crudele, rimanda al periodo neorealista, sviscerando il punto di vista delluomo comune e restituendocelo esattamente com. Proseguendo, NERO SU BIANCO di Angelo Frezza, che ha ottenuto la Menzione dOnore al Festival 17 Momenti, con Francesca Nunzi, Giusi Darrigo, affronta, in modo originale, la delicata tematica del razzismo: un politico xenofobo alla ricerca della famiglia del donatore del cuore che gli ha salvato la vita. Ancora, LUI E LALTRO di Max Nardari, che vede protagonista lattore Alessandro Borghi. Si tratta di un corto che affronta, in maniera leggera e divertente, la lotta contro il pregiudizio, in particolate lomofobia, esaltando limportanza del valore dellamicizia, nella sua purezza che travalica lidentit sessuale. Il corto stato il primo progetto inserito allinterno dellEuroPride 2011, sostenuto da vari personaggi dello spettacolo, in particolare il presentatore Giancarlo Magalli ha premiato gli autori, Max Nardari e Alba Calicchio come miglior Sceneggiatura 2011 al noto Festival Internazionale sulla diversit Tulipani di Seta Nera. Tra i corti selezionati, GOCCE DACQUA di Max Nardari e Marco Matteucci con Elisabetta Pellini, che verr premiata come Miglior Talento Italiano durante la serata. Presentato al 76 Festival del Cinema di Venezia, il corto affronta la delicata questione delle separazioni, con particolare riferimento allidentit della donna in un momento particolare come questo, attraverso la fine di una storia damore e una nuova vita da affrontare: Vuole raccontare di un rapporto damore afferma il regista Marco Matteucci - che finisce con affetto, di una separazione e dellinizio di una nuova immagine di s, tutto questo seguendo silenziosamente una donna che sente e vive ogni singolo istante di questo difficile passo paragonato a due gocce dacqua che, simboleggiando il loro affetto, si uniranno testimoniandone il rapporto nonostante la separazione che dovranno affrontare. E ancora NON HO LET di Laszlo Barbo, vincitore al Festival di Maratea del 2018, ha ricevuto il Premio come Miglior sceneggiatura al Video Imperia del 2018. Ambientato in Basilicata, nel paradisiaco panorama di Maratea, racconta la passione improvvisa che si scatena tra un giovane avvocato di ventotto anni e unappariscente cinquantenne. Ma cosa succede quando il giovane decide di presentare la propria donna alla madre, tipica donna del sud, che ha cinque anni di meno della fidanzata? Di tuttaltro genere RISO AMARO di Alessandro Menale, realizzato in occasione del A Sperger Film Festival, nella sezione 42h Film Festival, che ha vinto il premio del pubblico per il Miglior Film e il premio della giuria come Migliore Attrice a Valeria De Michele. Un ragazzo al ristorante in attesa della ragazza che sta ritardando. Quando arriva partono le prime scuse e il ragazzo capisce che sta mentendo, ma lei ha uno stratagemma: prendere una pillola e tornare indietro nel tempo per inventare unaltra scusa pi plausibile. Ma dopo diverse pillole

Per concludere, un sentito ringraziamento per la speciale sinergia creata nellorganizzazione a Mauro Massimiliano Calandra e Sergio Fabi di Cinemotore.

25/08/2019, 11:20