Napoli Film Festival
I Viaggi di Robi

NOTE PER ILIADE - A Vaglio una mostra sulle foto di scena del film


NOTE PER  ILIADE - A Vaglio una mostra sulle foto di scena del film
23 AGOSTO MUSEO ANTICHE GENTI
ORE 18.00. PRESENTAZIONE DEL TRAILER E
DELLE FOTO DI SCENE DEL FILM NOTE PER
ILIADE DEL REGISTA PROSPERO BENTIVENGA.

Insieme al trailer, verr presentata il 23 agosto 2019 (ore 18.00) al Museo Antiche Genti di Vaglio (PZ) la Mostra di Santiago Faraone Mennella delle foto di scena di Note per Iliade, film-studio sul noto poema di Omero.
Girato nei siti italici e greci della Lucania da Prospero Bentivenga. Il film vede la partecipazione di attori italiani tra i quali la moglie dellautore, lattrice Carmen Luongo che ha curato pure la sceneggiatura, e di interpreti con un forte vissuto della drammaticit di un conflitto in quanto provenienti da Paese dilaniati dalla guerra.
LIliade considerato uno dei libri capisaldi della letteratura di ogni tempo. Un poema antico avvincente le cui pagine rimangono di estrema attualit. Racconta s la prima guerra tra Occidente e Oriente, ma tratta pure di temi che non conoscono la limitazione del tempo come lamore, la pace, il rispetto tra gli uomini. Omero ci parla di pace e del sentimento damore che sfida(no) la sopraffazione delluomo sulluomo, ma il film vuole essere altres un omaggio alla terra natia dellautore che afferma: "Il paesaggio della Basilicata ed i suoi molteplici siti archeologici, da Grumento a Metaponto, ricco di scenari diversi e con alcune zone disabitate parso perfetto per ambientare le gesta dei protagonisti greci e troiani, eroi senza tempo, personaggi archetipo, comparsi all inizio della nostra cultura. Ho immaginato Craco, un paese abbandonato, come la rocca di Troia inviolata, mentre litalico abitato distrutto di Serra di Vaglio come la citt sconfitta ed il tempio di Rossano come linterno della reggia troiana>>.

Al vernissage della mostra oltre all autore di Note per Iliade e lattrice e co-sceneggiatrice Carmen Luongo, saranno presenti il sindaco di Vaglio Antonio Senise, lo scenografo Gaetano Russo e il cinecronista Mimmo Mastrangelo.

22/08/2019, 14:04