I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila

FESTIVAL DI LECCE XX - Premio alla carriera a Aleksandr Sokurov


FESTIVAL DI LECCE XX - Premio alla carriera a Aleksandr Sokurov
Aleksandr Sokurov
Sar il grande autore russoAleksandr Sokurovil Protagonista del Cinema Europeo, la sezione del Festival che si terr a Lecce dall8 al 14 aprile presso il Multisala Massimo.

Sono felicissimo di celebrare uno dei maggiori Maestri del cinema contemporaneo proprio in occasione di un traguardo cos importante quale la XX edizione del Festival del Cinema Europeo -dichiara il direttore artistico Alberto La Monica-. La sua presenza onora e conferisce ulteriore lustro e prestigio alla manifestazione. La soddisfazione ancora pi grande perch riesco a coronare quello che era uno dei sogni di mia madre, Cristina Soldano, con la quale per tanti anni abbiamo coltivato il desiderio di portare Aleksandr Sokurov a Lecce.

Lomaggio, curato daMassimo Causo, ripercorre i momenti salienti dellopera del regista - insignito di numerosi Premi in Festival internazionali come Berlino, Cannes, Locarno, Mosca, Toronto, Venezia -proponendo laretrospettivadi alcuni dei suoi film pi rappresentativi realizzati dalla seconda met degli anni '90 a oggi tra cui l'intera tetralogia del potereToro,Moloch, Il SoleeFaust(Leone dOroa Venezia68, nel 2011).

Inanteprima italianasar presentato ancheA Russian Youthdi Alexandr Zolotukhin, ex allievo di Sokurov che ne ha firmato la produzione creativa, presentato al Forum della scorsa Berlinale. Per loccasione, a Lecce, sar presenteEduardPichugindirettore generale di Lenfilm Studio.

L11 aprile il Festival del Cinema Europeo dedica unintera giornata a Sokurov, con unaMasterclass- moderata da Massimo Causo con Aliona Schumakova - che si terr in mattinata al MUST, Museo Storico della Citt diLecce.

In serata, allautore sar consegnatolUlivo dOro alla Carrieraal Multisala Massimo, al termine di un incontro col pubblico condotto daMarco Mller. A seguire sar proiettatoRussian Ark(Arca Russa), scelto dallo stesso Sokurov e pellicola a lui molto cara, che in uno straordinario e unico piano sequenza racconta 300 anni di storia russa attraversando i saloni dellErmitage di San Pietroburgo.

I titoli della retrospettiva:Francofonia - Il Louvre sotto occupazione(Francia, Germania, Olanda, 2015);Faust (Russia, 2011);Alexandra(Russia, Francia, 2007);Il sole(Russia, Italia, Svizzera, Francia, 2005);Padre e figlio(Russia, Germania, Italia, Olanda, 2003);Toro(Russia, 2001);Moloch(Russia, Germania, Giappone, Italia, Francia, 1999);Madre e figlio(Russia, Germania, 1997);A Russian Youthdi Alexandr Zolotukhin, produttore creativo Alexandr Sokurov (Germania, 2019).

15/03/2019, 12:37

Video del giorno