FilmdiPeso - Short Film Festival

MORTO BRUNO GANZ - Il cinema piange un grande attore


Deceduto a Zurigo l'attore svizzero caro al cinema italiano.


MORTO BRUNO GANZ - Il cinema piange un grande attore
Bruno Ganz in "Pane e Tulipani" di Silvio Soldini
E' deceduto, oggi, a Zurigo l'attore svizzero Bruno Ganz a seguito di un carcinoma intestinale.

Figlio di un operaio svizzero e di madre italiana, debutta al cinema nel 1960 nel film "Der Herr mit der schwarzen Melone", per, poi, intraprendere una brillante carriera, che lo porter a recitare per registi del calibro di ric Rohmer, Wim Wenders, Werner Herzog, Theo Angelopoulos, Francis Ford Coppola, Bille August, Ridley Scott, Jonathan Demme, Sally Potter, Oliver Hirschbiegel e Lars von Trier.

Tanti i film italiani, intepretati dall'attore: "Oggetti Smarriti" di Giuseppe Bertolucci (1980), "La storia vera della signora dalle camelie" di Mauro Bolognini (1981), "Un amore di donna" di Nelo Risi (1988) "La domenica specialmente" di Giuseppe Bertolucci (1991), "Pane e tulipani" di Silvio Soldini (2000), "La forza del passato" di Piergiorgio Gay (2002) e "La fine il mio inizio" di Jo Baier (2010).

16/02/2019, 16:23

Simone Pinchiorri