FilmdiPeso - Short Film Festival

FESTA DI ROMA 13 - Vittorio Gassman eroe della commedia


Fabrizio Corallo gira una ricca panoramica sul Mattatore del nostro cinema. Interviste, opinioni, ricordi importanti per creare un ritratto completo e suggestivo


FESTA DI ROMA 13 - Vittorio Gassman eroe della commedia
Vittorio Gassman
I film brillanti, la commedia italiana, il Gassman come tutti lo ricordiamo. Fabrizio Corallo ricostruisce la carriera del Mattatore attraverso tanti piccoli mattoni, partendo dal debutto teatrale e drammatico ma soffermandosi soprattutto sul lungo, glorioso periodo del cinema e andando a ascoltare, in tempi diversi, tutti i personaggi che sono stati elementi fondamentali della sua vita.

Gassman era bravo, aveva i tempi giusti, sapeva cambiare volto e voce e raramente era se stesso in un film. Qualcosa venne tagliata su di lui, sul suo fisico sportivo, sullenergia da leader e sulla personalit da mattatore. Ma la grandezza dei registi che lo diressero al cinema, primi Monicelli, Risi e Scola, fu proprio quella di fargli cambiar volto lavorando su un percorso di adattamento reciproco personaggio/interprete. C un po di Vittorio nel pugile balbuziente de "I Soliti Ignoti" e come non vedere la sua propria indole nel condottiero arruffone Brancaleone da Norcia, o nel simpatico cialtrone de "Il Sorpasso".

Fabrizio Corallo monta con bravura e passione i tasselli di un puzzle fatto di aneddoti e di giudizi, di ricordi e di riflessioni per costruire unimmagine completa di uno dei pi grandi interpreti italiani.

21/10/2018, 16:00

Stefano Amadio