FilmdiPeso - Short Film Festival

NAPOLI FILM FESTIVAL 20 - Doppia anteprima con “Mò Vi
Mento - Lira di Achille” e doc su dieta mediterranea


NAPOLI FILM FESTIVAL 20 - Doppia anteprima con “Mò Vi Mento - Lira di Achille” e doc su dieta mediterranea
Tony Sperandeo in "Mò Vi Mento - Lira di Achille2
Serata con due anteprime al Napoli Film Festival, la manifestazione diretta da Mario Violini in programma fino all’1 ottobre. Domani martedì 25 settembre al Cinema Hart di Via Crispi, 33 sarà proiettato alle 21,30 “Mò Vi Mento - Lira di Achille” la commedia satirica di Francesco Gagliardi e Stefania Capobianco. A presentarlo in sala con registi, il cast Tony Sperandeo, Andrea Roncato, Alvaro Vitali, Antonella Stefanucci e Benedetta Valanzano, Barbara Bacci, Rocco Ciarmoli, Enrica Guidi, Adolfo Margiotta, Daniele Monterosi, Stefano Tricarico e il produttore Giuseppe Picone.

Ad anticipare la proiezione, alle 20,30 all’Hart l’anteprima di “Mediterranean Diet Example to the world”, documentario di Francesco Gagliardi sulla dieta mediterranea girato in Cilento con protagonista Franco Nero.

Ricco il cartellone di proiezioni della giornata a partire dall’unico titolo italiano del concorso internazionale Europa/Mediterraneo, “Chi salverà le rose?” di Cesare Furesi, delicata storia d'amore tra due anziani uomini con Carlo Delle Piane, Caterina Murino, Lando Buzzanca, Philippe Leroy (Institut français, Via F. Crispi, 86 – ore 19). Continuano anche le presentazioni delle opere in concorso di SchermoNapoli, con i doc alle 17 e i Corti alle 19 al Cinema delle Palme, mentre la sezione Scuole è in programma alle 10 all’Hart (ingresso gratuito). Completano i concorsi le “Videoclip Sessions” in visione al Delle Palme alle ore 21 (ingresso libero).

Le rassegne del Napoli Film Festival propongono, per “Percorsi d’autore”, i film “Sorrisi di una notte d’estate” di Ingmar Bergman all’Hart alle 17 e “Katyn” di Andrzej Wajda alle 21 all’Institut français. Per la sezione “Invisibili” saranno in visione “Estate 1993” di Carla Simón (Spagna) alle 19 all’Hart e “Cure a domicilio” di di Slávek Horák (Repubblica Ceca) alle 17 all’Institut français.

Per “Cinema spagnolo al femminile
” sarà proiettato “La notte che mia madre ammazzò mio padre” di Inés París alle ore 17 all’Instituto Cervantes in Via Nazario Sauro.

Mattinata dedicata agli studenti degli istituti superiori napoletani di “Parole di Cinema” che al Cinema Vittoria alle ore 10 vedranno “Quanto basta” e incontreranno il regista Francesco Falaschi.

24/09/2018, 14:24