Napoli Film Festival
I viaggi di Roby
Cinema Aquila

Note di sceneggiatura di "Non dirlo al mio capo 2"


Note di sceneggiatura di "Non dirlo al mio capo 2"
La legge dell'utilit marginale decrescente afferma che all'aumentare del consumo di un bene, l'utilit marginale di quel bene diminuisce. Detto in soldoni, e con una certa elasticit di interpretazione, vuol dire che per ottenere lo stesso risultato, la seconda volta ti devi impegnare di pi.

Detto ancora pi in soldoni: la seconda stagione di una serie di successo la peggior maledizione che possa capitare ad uno sceneggiatore. Non in questo caso. Perch Non Dirlo al Mio Capo! 2 inizia da dove finita la stagione precedente, ossia da un disastro. Enrico ha capito che Lisa gli ha mentito sui figli ma Lisa ha scoperto che Enrico sposato!

Con queste premesse la serie venuta da s. Lisa ora non solo deve barcamenarsi tra lavoro e famiglia, ma anche tra moglie e marito. E larrivo della sorella adolescente fa il resto. Dal punto di vista della scrittura la sfida stata raccontare il mondo emotivo di Lisa senza ricorrere agli sdoppiamenti. Con laiuto del regista abbiamo cercato una strada pi intima ma insieme pi moderna. Ci siamo divertiti. E questo il bello delle seconde stagioni. Che se le prendi dal verso giusto, sono molto divertenti.

Elena Bucaccio

12/09/2018, 12:06

Video del giorno