Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

RACCONTI NELLA RETE - Donatella Mascia vince la sezione Corti


RACCONTI NELLA RETE - Donatella Mascia vince la sezione Corti
Donatella Mascia
E’ di una sceneggiatrice genovese il soggetto vincitore della sezione Corti di “Racconti nella Rete” 2018.
La giuria tecnica del XVII premio letterario ha selezionato il soggetto di Donatella Mascia dal titolo “Peccato Capitale”.
Il cortometraggio tratto dal soggetto di Donatella Mascia sarà girato a Lucca nel mese di settembre con gli attori della Scuola di Cinema Immagina diretti da Giuseppe Ferlito. La proiezione in anteprima assoluta avrà luogo sabato 6 ottobre alle 16 presso Villa Bottini di Lucca in occasione della XXIV edizione di LuccAutori – Premio Racconti nella Rete.

La storia - Una piccola chiesa di campagna, quasi l’ora del desinare. Giuseppina, una vecchia contadina, decide di mettersi a posto la coscienza. Ha commesso un grave peccato, un peccato che potrebbe mandarla all’inferno, un peccato “capitale”.Quale migliore occasione di una confessione per lavarsi l’anima? Don Giacomo, schiacciato dentro il confessionale non vede l’ora di uscirne, visto che il suo stomaco reclama. Lui, che il suo gregge lo conosce a menadito, vede che è rimasta solo la Giuseppina e pensa di cavarsela in un lampo.Ma non sarà così. Un grande dilemma si abbatte sui due personaggi. Saranno capaci di risolverlo?

Donatella Mascia nasce a Genova dove si laurea in ingegneria con lode e dignità di stampa e si dedica alla carriera universitaria e professionale.Esordisce nel 2013, pubblicando il romanzo dal titolo “Magnifica Visione”, De Ferrari Editore. Nel 2015 esce il secondo romanzo, “Lo spione di Piazza Leopardi” e nel 2017 “Quel gran signore del gatto Aldo”, Termanini Editore. Tutti i romanzi hanno avuto vari riconoscimenti e premi letterari. Mascia è la nona vincitrice di questa speciale sezione di Racconti nella Rete.

In precedenza sono stati realizzati i cortometraggi tratti dai soggetti di Giuseppe Sanalitro, Alessandro Russo, Roberto Ricci, Delia Mazzocchi, Matteo Agamennone, Marco Moroni, Alex Creazzi e Giorgio Marconi.

27/07/2018, 20:08