Meno di 30
I Viaggi di Robi

FESTIVAL TETOUAN 24 - Due premi per il cinema italiano


Luisa Ranieri miglior attrice per il film "Veleno", mentre "Appennino" vince il premio speciale della giuria tra i documentari.


FESTIVAL TETOUAN 24 - Due premi per il cinema italiano
MedCine Festival Tetouan
Due premi per il cinema italiano alla ventiquattresima edizione del Festival International du Cinma Mditerranen de Ttouan (Marocco), che si svolta dal 24 al 31 marzo 2018. Si tratta di Luisa Ranieri, che ha vinto il premio come migliore attrice per la sua intepretazione nel film "Veleno" di Diego Olivares; e del documentario "Appennino" di Emiliano Dante, che si aggiudicato il premio speciale della giuria.

Questo il palmares completo:

Premio Tamouda - Gran Premio della Citt di Ttouan Miglior Film
"Polyxeni" di Dora Masklavanou (Grecia)

Premio Mohamed Reggab - Premio Speciale della Giuria
"Requiem Our Madame J" di Bojan Vuletic (Serbia, Bulgaria, Macedonia, Russia, Francia)

Premio Azzeddine Meddour - Premio Opera Prima
"Scary Mother" di Ana Urushadze (Georgia, Estonia)

Premio Migliore Attrice
Luisa Ranieri per la sua intepretazione nel film "Veleno" di Diego Olivares (Italia)

Premio Migliore Attore
Mohammed Bacri per la sua intepretazione nel film "Wajib" di Annemarie Jacir (Palestina)

Premio della Critica Mustapha Messnaoui
"Requiem Our Madame J" di Bojan Vuletic (Serbia, Bulgaria, Macedonia, Russia, Francia)

Gran Premio della Citt di Ttouan Miglior Documentario
"House in the Fields" di Tala Hadid (Marocco, Qatar, Francia)

Premio Speciale della Giuria Documentario
"Appennino" di Emiliano Dante (Italia)

Premio Opera Prima Documentario
"Colis Suspect" di Sophia Catal et Rosa Perez (Spagna)

02/04/2018, 09:25

Simone Pinchiorri