I Viaggi Di Roby

SUDESTIVAL XIX - “Al Massimo Ribasso” in Concorso


Ultimo film in Concorso alla presenza del regista Riccardo Jacopino e dell’attore Matteo Carlomagno. In anteprima al Vittoria di Monopoli venerdì 16 In programma la lezione di cinema con lo sceneggiatore Salvatore De Mola su La Stoffa dei Sogni di Gianfranco Cabiddu. La cerimonia di premiazioni del festival si terrà sabato 17 marzo al Teatro Radar


SUDESTIVAL XIX - “Al Massimo Ribasso” in Concorso
"Al Massimo Ribasso" di Riccardo Jacopino al Sudestival
Sarà l’anteprima di "Al Massimo Ribasso" del regista Riccardo Jacopino a chiudere il concorso della 19° edizione del Sudestival, il film sulla malavita organizzata che specula sulle gare di appalto pubbliche, prodotto attraverso un crowdfunding dalla Cooperativa Sociale Arcobaleno.

L’opera sarà proiettata venerdì 16 marzo, alle ore 18.00 e alle 21.00, e in replica sabato 17 alle ore 16.00, al cinema Vittoria di Monopoli. Il regista Jacopino presenterà il film e incontrerà il pubblico con l’attore protagonista Matteo Carlomagno prima e dopo le proiezioni insieme a Michele Suma, direttore artistico della manifestazione organizzata dall’Associazione Sguardi. La cerimonia di premiazione del festival si terrà sabato 17 marzo al Teatro Radar di Monopoli.

Il film, presentato all’ultimo Torino Film Festival, racconta di Diego (Matteo Carlomagno), un uomo afflitto da un terribile segreto che lo fa sembrare asettico e privo di sentimenti. Una strana dote che lo rende diverso dagli altri, che lui rifiuta ma che sfrutta per il suo lavoro. Riesce ad appropriarsi di segreti industriali grazie ai quali aziende mafiose vincono gare di appalto pubbliche. È il sottobosco degli intrecci tra corruzione e malavita. Diego lavora con i carnefici, ma vive in mezzo alle vittime. Un giorno si innamora di una donna (Viola Sartoretto) in lotta per ricostruirsi una vita. Le loro strade si intrecciano e lui sarà costretto a scegliere.

La proiezione del film sarà preceduta, alle ore 20.45, dal cortometraggio della sezione Sudestival in corto, quest’anno a cura di Migranti Film Festival: “Fantassut” di Federica Foglia, (Italia, 15’), girato nel campo rifugiati di Idomeni, al confine tra Grecia e Macedonia. Circa 12,000 rifugiati dalla Siria, Iran, Iraq, Pakistan, Afghanistan ed altre nazioni hanno vissuto per mesi in condizioni disumane sperando nella riapertura delle frontiere e di poter continuare il loro viaggio attraverso i Balcani.

Il programma della giornata inizia alle ore 8.30, presso il cinema Norba di Conversano, con la lezione di cinema dello sceneggiatore Salvatore de Mola riservata agli studenti del Polo Liceale di Conversano. De Mola racconterà del ruolo della sceneggiatura nella realizzazione del film La stoffa dei sogni di Gianfranco Cabiddu.

15/03/2018, 10:49

La Redazione