I Viaggi Di Roby

TFF35 - PAGINE NASCOSTE di Sabrina Varani


TFF35 - PAGINE NASCOSTE di Sabrina Varani
Pagine Nascoste
Presentato nella sezione Italiana Doc, al 35° Torino Film Festival fuori concorso “Pagine nascoste”, di Sabrina Varani.

Un’eredità pesante di un padre fascista. La scrittrice Francesca Melandri affronta per la prima volta l’eredità del padre, convinto fascista durante il Ventennio e tenace sostenitore della razza bianca superiore. Nel scrivere un suo nuovo romanzo scatta la scintilla e la necessità di raccontare e rivivere un tragico passato, per troppo tempo censurato e non ben compreso a fondo e chiarito.

Attraverso ricerche in Italia ed in Etiopia, oltre a delinearsi la scrittura del romanzo, viene anche rivelata quell’Italia violenta e repressiva alla conquista di quell’Etiopia dove, agli occhi del popolo italiano e con una propaganda ad hoc, erano stati nascosti e cancellati gli scempi e le violenze fatte ad un popolo inerme, in nome di una sete di conquista ancora ad oggi incomprensibile.

E le preziose immagini dell’Istituto Luce, con le testimonianze di chi ha vissuto quella brutta pagina di Storia, non fanno che confermare questa atroce verità. Alla fine di questa ricostruzione e viaggio storico viene rivelato alla scrittrice il vero volto del padre, che mai era stato veramente capito.

Dichiara la regista: “Il film è nato sull’onda di un’intuizione: raccontare cosa c’è dietro la scrittura e soprattutto, volevo provare a farlo non a posteriori, ma mentre un romanzo andava formandosi. Ben presto mi sono confrontata con l’enormità del tema storico che Francesca era andata a toccare. Confrontandomi con la mia ignoranza e capendo che non si trattava solo di una mia carenza ma di una rimozione collettiva, ho cercato un linguaggio personale per raccontare la Storia in soggettiva, dal punto di vista cioè di qualcuno che come me scopriva un passato scomodo, vergognoso, di cui genitori o nonni sono stati complici e di cui non ci hanno mai parlato“.

28/11/2017, 11:39

Luca Corbellini