Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!Xš‚‰

PER CHI VUOLE SPARARE - Proiezione alla Camera a Sud di Molfetta


PER CHI VUOLE SPARARE - Proiezione alla Camera a Sud di Molfetta
Mercoledì 15 novembre 2017 (ore 20:00) Pierluca Ditano sarà ospite a Molfetta di Camera a Sud e ComunicareIlSociale.it per presentare il suo documentario"Per Chi Vuole Sparare" realizzato come saggio di diploma nell'ambito di Zelig.
Il giovane regista pugliese ci parlerà del suo ultimo lavoro inserito nella selezione ufficiale del Festival "Visions Du Reél" 2017, e converserà con Gianluca Sciannameo critico cinematografico e studioso del patrimonio documentaristico italiano.

"Per Chi Vuole Sparare" segue le vicissitudini di Peppino, carrettiere impiegato nel mercato di Torino. Arrabattarsi, arrangiarsi. La dignità del tirare avanti, a campare. Vita e lavoro duro all’ombra del mercato all’aperto più grande d’Europa.

Il documentario appare ancora oggi come il territorio in cui, svincolati dai budget milionari e dalla rigidità delle produzioni del cosiddetto cinema di finzione, è ancora possibile attuare non solo una sperimentazione tematica e linguistica ma tentare e proporre un vero e proprio intervento creativo sulla quotidianità e sui temi della convivenza civile. E’ uno strumento che permette di denunciare problemi e raccontare storie attraverso un contatto diretto con la realtà che, scevro da ogni rappresentazione e certezza precostituita, trasforma lo sguardo e l’atto del filmare in una testimonianza viva e consapevole dell’importanza e allo stesso tempo dell’impossibilità di controllare l’esito e la ricerca di un rapporto con l’altro da sé.

La cooperativa Camera a Sud e l'associazione ComunicareIlSociale.it sono lieti di invitarvi a questo incontro che si inserisce nella costante attività, intrapresa dal 2002 con la rassegna “Ignoti alla Città”, di promozione e diffusione del cinema documentario come pratica di racconto della realtà e strumento efficace di conoscenza e rapporto con la stessa.

Questa iniziativa è resa possibile grazie alla collaborazione di ZeLIG, la Scuola del documentario con sede a Bolzano attiva dal 1988 nella "formazione multiculturale di professionisti nel mondo di cinema, web e televisione” con un approccio specifico e orientato al racconto visuale del reale senza condizionamenti di genere. Una realtà riconosciuta a livello internazionale che attrae centinaia di giovani e meno giovani, aspiranti filmmaker e professionisti affermati.

13/11/2017, 13:46