I viaggi di Roby

GRANDE PACI - Lo show al Light - Il Giardino di Marte di Firenze


GRANDE PACI - Lo show al Light - Il Giardino di Marte di Firenze
Alessandro Paci
Light - Il Giardino di Marte, lo spazio estivo all'interno dei Giardini di Campo di Marte di Firenze, mercoledì 12 Luglio 2017 alle ore 22:00 presenta "GRANDE PACI": lo show del comico toscano Alessandro Paci. In programma un'ora di risate in uno spettacolo comico e travolgente, dove il pubblico potrà intervenire attivamente in una esilarante gara di barzellette.

Alessandro Paci è un comico toscano, esordisce nel duo i Duemendi, con Massimo Ceccherini. Ha partecipato al programma Aria fresca, in onda su Video Music a metà degli anni novanta, interpretando un improbabile buttafuori, e ironizzando sul suo fisico asciutto; ha inoltre portato in teatro un riadattamento comico della favola di Pinocchio, Fermi tutti questo è uno spettacolo, Pinocchio dove si esibisce assieme al suo amico-collega Massimo Ceccherini: il dvd dello spettacolo è diventato poi il dvd teatrale più venduto d'Italia. Ha anche girato tre film, sempre con Ceccherini: prima Lucignolo, poi Faccia di Picasso e Tutti all'attacco.
Esordisce alla regia nel 2003 con Andata e ritorno. Nel 2007 torna in coppia con Massimo Ceccherini per lo spettacolo teatrale Quei bravi racazzi, appare in due film 2061 - Un anno eccezionale di Carlo Vanzina e Una moglie bellissima di Leonardo Pieraccioni; inoltre ritorna in televisione su RaiUno con il programma I Fuoriclasse condotto da Carlo Conti.
Dall'ottobre 2015 conduce quotidianamente la Maratona di Attenti al tubo con Alessio Nonfanti (detto Kagliostro) su Rtv38 Da novembre 2015 fino al giugno 2016 ogni lunedì ha condotto con lo speaker radiofonico il gatto il programma radiofonico Manikomio 77 su Radio Rosa Da fine novembre 2015 è protagonista con Benedetta Rossi su Rtv38 Due come noi. Da ottobre 2016 condurrà ogni martedì con lo speaker radiofonico il gatto il programma radiofonico Manikomio 77 su Radio Fiesole 100.

10/07/2017, 16:43

Video del giorno