Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!Xš‚‰

Note di regia de "L'Estate che Verrà"


Note di regia de
Dopo aver deciso di fare un film sulla scuola e aver scelto le tre scuole dove volevo filmare, ho avuto un po’ di disorientamento nel cercare di cogliere una direzione perché ero frastornata dalla gran quantità di temi possibili. Innanzitutto ho deciso che protagonista di ogni scuola non sarebbe stato un personaggio ma lo spirito che animava quella scuola. Poi ho capito che dovevo seguire il ritmo delle stagioni, perché mi sono resa conto che le stagioni e le scuole ad esse associate (con le età diverse che rappresentano) erano una lo specchio dell’altra. A rendere eroico il racconto che piano piano si creava sono state le difficoltà che i protagonisti trovavano sul loro cammino. A renderlo vibrante, le azioni quotidiane di insegnanti visionari.