I Viaggi Di Roby

Venerdì 18 novembre a Torino nuovo appuntamento con Aperitoon


Venerdì 18 novembre a Torino nuovo appuntamento con Aperitoon
Emiliano Fasano
Venerdì 18 novembre 2016 dalle 19.30 alle 22.30, torna APERITOON a Torino (presso il BLAH BLAH, Via Po 21).

Cos'è APERITOON? L’appuntamento torinese - ideato e condotto da Emiliano Fasano - dedicato a film-maker, animatori, studenti, giornalisti, produttori, broadcaster, artisti che frequentano il piccolo magico mondo del cinema d'animazione.
L’idea, nata a giugno sulle sponde del lago di Annecy in occasione del più importante festival internazionale dell’animazione, è la risposta più semplice all’esigenza di molti operatori del settore di incontrarsi in un contesto informale per scambiarsi opinioni, consigli, pareri e, in definitiva, per fare il punto su quello che succede nella nostra Città Animata.

L’appuntamento ha luogo, non a caso, al Blah Blah di via Po dove, ai primi anni del ’900, aveva sede il "Caffè Ristorante Parigi", di proprietà di Giuseppe De Ronzier, il quale programmò le prime proiezioni di “fotografia animata”. Torino, d’altra parte, è stata - e continua ad essere - la culla italiana, oltre che del cinematografo, anche di tante importanti espressioni del cinema d’animazione: dagli esperimenti di Segundo De Chomón (il tecnico-operatore di “Cabiria”) ai lungometraggi “La Freccia Azzurra” e “La Gabbianella e il Gatto” de La Lanterna Magica, dagli scritti di Gianni Rondolino e Alfio Bastiancich alla formazione dei nuovi talenti del Dipartimento Animazione del Centro Sperimentale di Cinematografia fino all’impegno, presente e futuro, del Centro di Produzione RAI.
La puntata zero, a luglio, ha ospitato - tra gli altri - i NERDO, gruppo di giovani creativi torinesi che hanno firmato il rebrand per La Effe e “Beer”, un ispiratissimo corto dedicato a Charles Bukowski, e Donato Sansone che con il suo “Journal Animé” è nella short list degli Oscar e dei César. All’appuntamento hanno partecipato anche i produttori italiani che, per l’occasione, hanno deciso di convocare a Torino la riunione di Direttivo di Cartoon Italia, l’associazione li rappresenta. I portici si sono dunque presto riempiti di chiacchiere e racconti molto “animati”.
A Settembre, sull’onda del successo e della richiesta, si è deciso di dare cadenza mensile a quell’esperimento estivo con l’intenzione di dare vita ad una tana sicura per animatori, un teatro OFF dove mettere in scena vita, morte e miracoli dell’animazione. Senza prendersi troppo sul serio: nessun Maestro, nessun Illuminato, nessun Protettore, nessuna Intellighenzia.

Venerdì 18 novembre, il IV APERITOON inizia sotto i portici con la proiezione in loop delle GIF animate del collettivo Don’t GIF Up e delle opere vincitrici di TheGIFer, il festival torinese dedicato a questo nuovo formato. Nel frattempo in sala avrà luogo la proiezione di “Merletti e Borotalco”, film di diploma di Riccardo Di Mario, Lilia Miceli, Anna Peronetto, Sara Tarquini del Centro Sperimentale di Cinematografia che, soprattutto attraverso l’impegno delle responsabile della didattica Chiara Magri, è sempre presente e attento all’iniziativa. Poi segue la sneak preview di “Framed”, corto in stop-motion introdotta dal regista romano Marco Jemolo e realizzato presso gli spazi dalla Film Commission Torino Piemonte.

APERITOON non si limita a proposte torinesi ma ospita anche chi il destino ha voluto passasse per Torino. È il caso della bergamasca Valentina Mazzola, sceneggiatrice di punta dell’animazione italiana nota per gli script delle serie RAI “Topo Tip”, “Max e Maestro”, “Atchoo”, “Bestiacce”. Da Roma invece approda sul palco dell’APERITOON il regista Maurizio Forestieri, Presidente di ASIFA Italia, l’associazione che riunisce gli artisti e i professionisti dell’animazione italiana e noto in città prima per il suo contributo alla realizzazione dei lungometraggi de La Lanterna Magica, poi per la regia di “Totò Sapore” e infine con i suoi interventi grafici per la "Cenerentola" di Gioacchino Rossini nella versione che Carlo Verdone ha ambientato alla Reggia di Venaria. Paola Bistrot, curatrice del Piccolo Festival dell’Animazione di Udine porterà invece qualche anticipazione del suo prezioso evento. La serata si chiude con Christian De Vita, supervisor del reparto storyboard per "Fantastic Mr. Fox" di Wes Anderson e per "Frankenweenie" di Tim Burton, in città per tenere un workshop ai ragazzi del CSC. Presenterà la sua ultima regia per la serie tv Disney "PJ Masks" e - in anteprima italiana - la sua ultima fatica come storyboard artist: “The Greatest Gift”, il corto natalizio della Sainsbury firmato da Sam Fell, già regista di “ParaNorman”, musicato dai Flight of the Conchords e doppiato da James Corden, il conduttore televisivo americano noto per il fenomenale “Carpool Karaoke”.

Numerosi professionisti del settore sono già pronti per inaugurare altri APERITOON a Roma, Milano, Bologna. La volontà di Emiliano Fasano è quella di diffondere il più possibile questa iniziativa purché mantenga lo spirito indipendente che la rende una vera “tana per animatori” e una fabbrica di nuove creatività per le città che vorranno ospitarla.

16/11/2016, 10:24