OFF - Ortigia Film festival
I viaggi di Roby

Alla sesta edizione di Piazze di Cinema ospite Alba Rohrwacher


Alla sesta edizione di Piazze di Cinema ospite Alba Rohrwacher
Corti, chiostri e piazze si trasformano in una grande arena diffusa pronta a ospitare incontri con attori e registi, proiezioni, per vivere insieme la magia del cinema sotto le stelle. La manifestazione organizzata e promossa da Cesena Cinema, Comune di Cesena e Fondazione Cineteca di Bologna.

Ad aprire la rassegna luned 11 luglio 2016 sar un concerto del Conservatorio B. Maderna che accompagner i film muti "Una settimana" e "La palla n. 13" di Buster Keaton.

Ospite d'onore della rassegna Alba Rohrwacher, attrice fiorentina pluripremiata, che nel corso della sua carriera ha gi ottenuto 2 David di Donatello, 1 Nastro d'argento, oltre alla Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile alla Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.
Alba Rohrwacher sar a Cesena mercoled 20 luglio per raccontare i momenti significativi della sua prestigiosa carriera e per presentare il film "Hungry Hearts", che Piazze di Cinema propone insieme ad altre 3 pellicole in cui Rohrwacher protagonista: "Sorelle Mai" di Marco Bellocchio (13 luglio, Chiostro di San Francesco)" L'Uomo che Verr" di Giorgio Diritti (15 luglio, Chiostro di San Francesco) e "Le Meraviglie" di Alice Rohrwacher (16 luglio, Chiostro di San Francesco).

La sezione Omaggio di Piazze di Cinema dedicata quest'anno al un grande protagonista del cinema italiano Marcello Mastroianni, nel ventennale della morte.
Piazze di Cinema gli dedica una rassegna con quattro titoli - "Mi ricordo s, io mi ricordo" (14 luglio, Piazza Amendola), "8 " (15 luglio, Piazza Amendola), "Una Giornata Particolare" (19 luglio, Piazza Amendola) e "L'Assassino" (21 luglio, Chiostro di San Francesco in occasione della premiazione del concorso Opere Prime) e la mostra "Ciao Marcello!. Marcello Mastroianni nelle collezioni fotografiche del Centro Cinema Citt di Cesena e della Cinteca di Bologna", allestita alla Galleria Comunale d'arte di Palazzo del Ridotto.

Il concorso Premio Monty Banks, per opere prime italiane ospitato nell'Arena San Biagio di Palazzo Guidi, vede confrontarsi i migliori esordi della stagione. In concorso sei film: "Lo chiamavano Jeeg Robot" di Gabriele Mainetti (13 luglio), "Senza Lasciare Traccia" di Gianclaudio Cappai (15 luglio), "Loro chi?" di Fabio Bonifacci, Francesco Miccich (16 luglio), "Arianna" di Carlo Lavagna (17 luglio), Banat - il Viaggio di Adriano Valerio (18 luglio) e "Bambino di Vetro" di Federico Cruciani (19 luglio).
Previsto un premio del pubblico (che potr esprimere le proprie preferenze al termine di ogni proiezione) e uno della giuria tecnica.
La premiazione, alla presenza della giuria, avr luogo gioved 21 luglio al Chiostro di San Francesco.

Una sezione riservata a Gli Invisibili, ovvero quei film usciti in sordina e penalizzati da una limitata distribuzione, ma meritevoli di attenzione. In programma "La Macchinazione" di David Grieco (14 luglio, Arena San Biagio), "La Prima Luce" di Vincenzo Marra (15 luglio, Piazza San Domenico) e "Bella e Perduta" di Pietro Marcello (20 luglio, Arena San Biagio).

Uno dei momenti pi attesi di questa grande "festa del cinema in piazza" si avr, venerd 15 luglio per la Notte del Cinema, un'intera serata dedicata a iniziative sulla settima arte. Numerosi luoghi del centro storico si trasformano in altrettante arene sotto le stelle per ospitare cult-movie, documentari, cortometraggi, backstage e videoclip. La serata si conclude a mezzanotte con la proiezione dei film muti "Easy Street" di Charlie Chaplin e "Cops" di Buster Keaton accompagnati da un pianista dal vivo in Piazza del Popolo.

Una delle novit di questa edizione la rassegna dedicata al pubblico pi giovane con 4 film che verranno proiettati nello splendido scenario della Rocca Malatestiana: "Il Libro della Giungla" di Wolfgang Reitherman (6 luglio), "Il Bambino che Scopr il Mondo" di Al Abreu (13 luglio), "Tiffany e i Tre Briganti" di Hayo Freitag (20 luglio) e "Paddington" di Paul King (27 luglio).
Il 13 luglio sempre alla Rocca Malatestiana, all'interno del progetto di educazione all'immagine Schermi e Lavagne" (a cura di Valentina Pagliarani e Francesca Gisotti) si terr un laboratorio ad ingresso gratuito sui giochi e le magie della visione in cui i bambini giocheranno con il protagonista del film "Il Bambino che Scopr il Mondo" e costruiranno insieme traumatropi e flip book, sperimentando fenomeni ottici e illusioni della vista.

Altra novit la rassegna che sposa cinema, fumetto e musica, curata dalla Biblioteca Malatestiana in collaborazione con Across the Movies e l'associazione Barbabl. In programma per mercoled 13 "Wolf Children" mentre mercoled 20 luglio sar proiettato il film "Scott Pilgrim vs the World".
Il 15 luglio in occasione della Notte del Cinema sar la volta di "La Piccola Bottega degli Orrori", mentre luned 18 si potr assistere al documentario "Nessuno mi Trover - Majorana Memorandum". I film, proiettati davanti alla Malatestiana, saranno abbinati alla presentazione di graphic novel e concerti.

Sar una serata tutta dedicata agli anni '50 quella di marted 12 luglio con il Drive In: in piazza Aldo Moro sar proiettato lo storico musical "Grease". Partner della serata America Graffiti diner restaurant di Cesena.

Film di chiusura della rassegna sar "Amarcord" di Federico Fellini (22 luglio, Piazza del Popolo)

In programma per luned 4 luglio in Piazza Amendola a partire dalle ore 21,30 sar proiettata la pellicola "Matrimonio all'Italiana" di Vittorio de Sica.
La rassegna dedicata ai 170 del Bonci, prosegue oltre Piazze di Cinema con tre film che verranno proiettati in Piazza Amendola: "Kean, genio e sregolatezza" di Vittorio Gassman (25 luglio), "Il viaggio di Capitan Fracassa" di Ettore Scola (1 agosto), "Nel bel mezzo di un gelido inverno" di Jenneth Branagh (16 agosto).

All'interno di Piazze di Cinema prevista la fase conclusiva del concorso Cliciak, giunto alla 19 edizione con la premiazione dei migliori scatti del dietro le quinte del cinema italiano, che verranno allestiti in una mostra alla Biblioteca Malatestiana.

19/06/2016, 09:30