Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby

CIAO BROTHER - Pablo e Pedro fratelli e amici a Los Angeles


La coppia di Colorado arriva al cinema nel film diretto da Nicola Barnaba. Equivoci e leggerezza per una farsa molto debole nella sceneggiatura, tra stereotipi, citazioni grossolane e luoghi comuni Ambientato in California, il film vede la partecipazione di Benedicta Boccoli e della cantante Mietta. Cammei di Massimo Ceccherini e Roberto Ciufoli. In sala dal 9 giugno con Microcinema


CIAO BROTHER - Pablo e Pedro fratelli e amici a Los Angeles
Pablo e Pedro in "Ciao Brother" di Nicola Barnaba
Giusto un mese dopo l'uscita di "La Coppia dei Campioni", eccoci di nuovo davanti a una sceneggiatura scritta da Giulio Base.
"Ciao Brother", diretto da Nicola Barnaba, ripropone la stessa "storia di amicizia che diverte e commuove" tra due uomini che il caso fa incontrare. Questa volta a Los Angeles, location completamente inutile visto che tutti i personaggi parlano italiano, tranne un paio, e che della citt si vede poco o niente se non qualche totale e l'originalissima scritta Hollywood sulla collina omonima. Se fosse stato ambientato a Oristano sarebbe stato esattamente lo stesso film.

E proprio Oristano, ci fa collegare questo film a un altro che abbiamo visto da non molto, "Bianco di Babbudoiu". Anche l gli interpreti principali arrivavano da Colorado, come Pablo e Pedro (Fabrizio Nardi e Nico Di Rienzo) coppia romana che, come il terzetto proveniente dall'isola, non fa assolutamente ridere, a conferma che la trasmissione, tra risate registrate e piani d'ascolto divertiti del pubblico, non riesce a creare comici in grado di strappare qualche risata.

Tornando alla sceneggiatura, non si pu non definirla il punto pi debole del film, con personaggi improbabili, dialoghi senza senso e ritmo, e situazioni e battute che avrebbero bisogno di una rilettura e di una buona seconda stesura.

"Ciao Brother" parte da presupposti fragilissimi e non riesce a crescere e a svilupparsi in nessuna direzione minimamente originale, incartato intorno a una serie di luoghi comuni sull'Italia, sull'America, sulle donne e sull'amicizia.

30/05/2016, 20:13

Stefano Amadio