Sudestival 2020

BFF 34 - "Il Matrimonio", un racconto di famiglia


BFF 34 -
Filmini privati realizzati per ricordare un bel momento, un matrimonio ("Le Mariage" del titolo) che diventa l'occasione per far re-incontrare un nucleo familiare ampio e variegato, che a Riace in Calabria, su una collina di fronte al mare, si ritrova per festeggiare. Le immagini sono quelle custodite negli hard disk di migliaia di altre famiglie: i preparativi e gli scherzi, le prove d'abito e gli auguri filmati, le emozioni e anche qualche diverbio.

La famiglia di Paola Salerno e del fratello minore Checco (sue le nozze in questione, nel 2006) ha di suo un tocco di esoticit, le origini meridionali e l'internazionalit dei rapporti, tanti bambini e la naturalezza di essere di fronte a una videocamera privata per celebrare insieme e al meglio un momento di gioia.

Tutto quanto visto negli oltre 80 minuti di proiezione non avrebbe senso senza la dedica finale della regista al fratello scomparso improvvisamente a una decina d'anni da quei fatti. E quindi il privato di quei filmati, altrimenti inevitabilmente destinati a rimanere chiusi in un cassetto, diventa catarsi e testimonianza, diventa ricordo e condivisione.

Se nelle intenzioni comprensibile e adeguata, stona invece nei fatti l'immagine finale, con la figlia della regista, Bianca, ormai grande, che in quegli stessi luoghi oggi, dieci anni dopo, si accanisce contro la natura per reagire al nefasto destino e alla memoria felice di momenti ormai passati. Troppo costruita, troppo veloce, troppo abbozzata.

27/05/2016, 19:00

Carlo Griseri