Festival del Cinema Citt di Spello
I Viaggi Di Roby

Note di regia di "Rino - La mia Ascia di Guerra"


Note di regia di
Rino stato per me il nonno che non ho mai avuto. Insieme abbiamo iniziato questo film vent'anni fa, senza rendercene conto. Mi ha dato in mano la sua telecamera video8 e con quella ho cominciato a filmarlo, nella convinzione che fosse importante raccontare la sua storia. Nel corso degli anni Rino invecchiato, io sono cresciuto, gli strumenti di ripresa si sono evoluti.
Quando due anni fa Rino ha perso la memoria mi sono deciso a terminare il film, recuperando tutto quello che avevamo girato insieme e ricercando in casa sua le VHS e i super8 girati da lui. In quel materiale ho scoperto un Rino che non avevo mai conosciuto. Non l'eroe partigiano, ma un uomo tranquillo, che amava la natura e i cavalli, affascinato dal cinema. La prima persona che ha intuito che un giorno avrei raccontato delle storie.

Andrea Zambelli