I Viaggi Di Roby

Si apre con "L'Altro Enigma" l'omaggio a Pasolini della Rai


Si apre con
Si apre tra cinema e teatro il lungo omaggio che Rai Cultura dedica a Pier Paolo Pasolini, a quarant’anni dalla morte. Lunedì 26 ottobre 2015, alle 21.30 su Rai5 "L’Altro Enigma", il film diretto da Carlo Tuzii e interpretato da Vittorio e Alessandro Gassman, Fanny Ardant, Annie Girardot, Ninetto Davoli, Carlo Monni. Il film è tratto da “Affabulazione” del 1966, sofferta e provocatoria versione di Pasolini dell’Edipo di Sofocle.

Tra Sofocle e Pasolini, rivive una moderna rivisitazione del mito della gelosia tra padre e figlio. Un uomo di mezza età, esperto del mondo e della realtà della vita, tenta disperatamente di distruggere la virilità del figlio. Il ragazzo è alle prese con un sempre più accecante istinto di morte. La sua impresa fallirà miseramente e il padre, perse tutte le sue certezze, finirà vagabondo e solo a portare una testimonianza affabulatoria delle angosce che affliggono il mondo.

Alle 22.30, sempre su Rai5, va in scena il teatro con "I Turcs tal Friûl" diretto da Elio De Capitani nel 1996, con Lucilla Morlacchi, Giovanni Visentin e le musiche di Giovanna Marini. E’ un atto unico in friulano scritto da Pasolini durante la guerra e riemerso postumo nel 1976, Il testo, col suo andamento da “mistero”, tra tragedia greca e sacra rappresentazione propone diverse: sollecitazioni: la mitologia favolosa dei racconti di casa Colussi, raccontati dalla madre di Pier Paolo; il fatto storicamente documentato della reale ondata aggressiva dei Turchi che lambirono il Friuli nel 1499, sfiorando e risparmiando il paese di Casarsa; la ferocia contemporanea della seconda guerra mondiale, che in quel 1944 trasformò Casarsa in luogo di pericolo e di allarme, con invasioni naziste, azioni partigiane, bombardamenti anglo-americani che miravano al ponte e alla ferrovia sul Tagliamento.

25/10/2015, 13:46