Seeyousound - International Music Film Festival
I Viaggi Di Roby

Il resoconto della seconda giornata della quinta edizione della
Rassegna del Documentario e della Comunicazione Archeologica


Il resoconto della seconda giornata della quinta edizione della Rassegna del Documentario e della Comunicazione Archeologica
Una giornata per tutti, quella del 23 ottobre 2015, scandita da proiezioni cinematografiche, laboratori di archeologia sperimentale ed incontri con professionisti del settore.

Parte della giornata è stata dedicata ai ragazzi. Oltre sessanta bambini provenienti da scuole elementari e medie hanno preso parte alla manifestazione, guardando docu-film, cartoni animati e toccando con mano, attraverso i laboratori di archeologia sperimentale, alcuni aspetti della cultura materiale delle comunità esplorate attraverso le proiezioni. Tra i film proiettati, “Metti una sera a corte”, realizzato dalla Fixsix animazione in collaborazione con il liceo linguistico “A. Lincoln” di Enna, e “La città di Posidonia, Paestum”, realizzato da Techvision Sistemi Multimediali srl. Il primo è un corto visionario e surreale realizzato con la tecnica della stop motion che ci riporta a quell’atmosfera di fermento culturale, intellettuale e di convivialità che fu propria della corte dell’imperatore Federico II. Nel secondo corto una simpatica ninfa e un antico romano ci hanno svelato i segreti dell’antica città di Paestum e della sua antenata greca, Poseidonia.

Nella seconda parte della giornata tre film in concorso: “Vimana. I carri degli dei”; “Agrigentum. Storia e archeologia della città romana”; "Dai prati del mondo ai giardini degli Elisi".
Il pomeriggio ha visto anche la gradita presenza di un ospite d’eccezione, Nello Correale, regista e direttore del Festival Internazionale del Cinema di Frontiera. Insieme a lui si è discusso della documentaristica siciliana e l’incontro ha preceduto la proiezione del suo recente film dedicato alla figura della grande Rosa Balistreri, a “cantantissa” siciliana che con la sua voce straordinaria ha così fortemente ha segnato il panorama della musica siciliana.

24/10/2015, 08:06