I Viaggi Di Roby

Il resoconto della prima giornata della quinta edizione della
Rassegna del Documentario e della Comunicazione Archeologica


Il resoconto della prima giornata della quinta edizione della Rassegna del Documentario e della Comunicazione Archeologica
Università, Soprintendenza e Rassegna di Rovereto: questi gli ospiti della Rassegna per un grande primo giorno.

Dopo l’intervento di ospiti e autorità, il primo giorno ha visto anche la proiezione di tre film; “Un giorno la storia passò dal Parco dell’Etna”, presentato fuori concorso, è un docufilm di Lorenzo Daniele prodotto dalla Regione Siciliana che ci racconta la storia di un antico luogo di culto e dei viaggiatori che nel corso del tempo vi si recarono per trovare pace e ristoro per l’anima ma anche per esplorare de meraviglie del vulcano.

Quindi è stata la volta di “Pompei. Una Storia Sepolta” di Maria Chiffi, un’esperienza straordinaria di visita all’antica Pompei prima della catastrofe del 79 a.C. che la distrusse completamente.
Le proiezioni sono state inframezzate dall’intervento del prof. Davide Tanasi con cui si è discusso di computer grafica e digital storytelling, esplorando le nuove frontiere della divulgazione e le nuove sfide che l’archeologia pone agli studiosi.

A concludere la prima giornata è stato “Le misteriose pietre di Hakkari” di Baharye Kabadayi Dal, un documentario che racconta di un fantastico ritrovamento avvenuto nell’omonima città al confine tra Turchia, Iraq e Iran: tredici obelischi con dei misteriosi simboli.

Un ottimo inizio della Rassegna che prosegue domani e fino a domenica 25 con un programma ricco di eventi.

23/10/2015, 08:25