I Viaggi Di Roby

FESTA CINEMA ROMA - "The Zero Hunger Challenge" da Expo a Roma


FESTA CINEMA ROMA -
Nel corso della propria carriera, la stagione della vita su cui Costanza Quatriglio ha maggiormente posto la propria macchina da presa , senza dubbio, l'infanzia.

Fin dai primi cortometraggi la regista siciliana ha scelto di osservare una fetta di mondo attraverso lo sguardo dei bambini, raccontando tematiche di grande impatto sociale ed etico.

Ed anche in occasione del cortometraggio "The Zero Hunger Challenge", realizzato per Expo2015 e presentato in occasione della decima Festa del cinema di Roma nella sezione Alice nella citt, ad essere protagonista l'universo dei pi piccoli.

Mentre anziani signori e lavoratrici di mezza et sono intenti in un campo a raccogliere carote e a sotterrare patate, un bambino osserva con meraviglia la comparsa di un uovo che fa capolino da un vicino pollaio. Quasi fosse il pi prezioso dei tesori, il giovane protagonista pianta il suo uovo e inizia a prendersene cos cura da svegliarsi nottetempo col pensiero di innaffiare quell'insolito vegetale. L'indomani la sorpresa grande quando al posto di una fantomatica pianta fa la sua comparsa una gallina che depone un grande uovo.

In linea con il tema dichiarato dall'Expo milanese, la Quatriglio offre la sua personale versione del nutrire il pianeta, energia per la vita, e in linea con il pensiero del segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon, lancia il messaggio semina un'idea, raccogli la sfida attraverso questo piccolo gesto di un bambino che assume un valore quasi sacro.

Un corto delizioso che, con grande tenerezza, parla al cuore dello spettatore, ricordandogli che la strada per la soluzione definitiva alla fame del mondo ancora molto lunga, ma da una piccola azione pu partire una nobile "rivoluzione".

20/10/2015, 17:12

Antonio Capellupo