FilmdiPeso - Short Film Festival

FESTA DEL CINEMA DI ROMA 10 - Gli appuntamenti del terzo giorno


FESTA DEL CINEMA DI ROMA 10 - Gli appuntamenti del terzo giorno
La terza giornata della Festa del Cinema di Roma ospiter, alle 19.30 in Sala Sinopoli, la proiezione di "Freeheld", lemozionante film in Selezione Ufficiale diretto da Peter Sollett, interpretato dallattrice premio Oscar Julienne Moore. Al suo fianco Ellen Page, attesa ospite della decima edizione, che nel film veste i panni di una giovane e attraente meccanica innamorata di Laurel, poliziotta che scoprir di avere ancora poco tempo da vivere. Insieme, in difesa del loro amore, saranno protagoniste di una lotta contro la rigidit delle istituzioni pubbliche affinch il diritto di uguaglianza venga garantito anche alle coppie omosessuali.

Nellambito del programma degli Incontri Ravvicinati, il premio Oscar Paolo Sorrentino incontra il pubblico della Festa del Cinema alle ore 17.30 presso la Sala Sinopoli: il cineasta napoletano che ha conquistato pubblico e critica con Le conseguenze dellamore, ha stregato Cannes con Il divo e Hollywood con This Must Be the Place, per poi trionfare allAcademy con "La grande bellezza" mostrer agli spettatori le sequenze dei film che hanno segnato la sua carriera e presenter in prima mondiale un inedito di quindici minuti: La fortuna, episodio da lui diretto nel film collettivo Rio, Eu te amo. In omaggio al regista sono previsti altri due grandi eventi: il giorno 24 ottobre, come film conclusivo della Festa sar proiettata una versione directors cut de "La grande bellezza", con quaranta minuti di scene inedite, e, nella stessa giornata, sar la volta del documentario Cercando la grande bellezza di Gianluca Jodice, film che ricostruisce il modo di pensare e fare cinema di Sorrentino.

Numerosi i film della Selezione Ufficiale in programma nella giornata di domenica 18.

Presso la Sala Sinopoli, alle ore 22, sar possibile assistere alla proiezione di "Office 3D" diretto da Johnnie To, regista di culto acclamato in tutto il mondo, autore di oltre ottanta film, molti dei quali straordinari successi di critica e di pubblico, selezionati nei maggiori festival internazionali. Johnnie To torna a dirigere una storia ambientata nella sua Cina, uno scintillante musical che si divide tra intrighi e potere, amori e odi determinati da spietate strategie di dominio e controllo.

Alle ore 20, in Sala Petrassi, sar la volta di "Au plus prs du soleil", la pellicola diretta dal francese Yves Angelo, vincitore di tre Csar per la migliore fotografia di Nocturne indien, Tous les matins du monde e Germinal. Il film racconta la storia di Juliette, accusata di aver sfruttato e indotto al suicidio il suo amante, e di Sophie, giudice istruttore che interrogandola scopre che limputata la madre biologica del figlio da lei adottato. In viaggio a bordo di una nave da crociera, le due donne saranno protagoniste di imprevedibili e inquietanti situazioni.

"Mistress America", alle 22.30 in Sala Petrassi, la vivace commedia di Noah Baumbach, tra i pi apprezzati registi del panorama indipendente americano, nominato agli Oscar per la sceneggiatura de Il calamaro e la balena, co-sceneggiatore de Le avventure acquatiche di Steve Zissou e Fantastic Mr. Fox con Wes Anderson. Nel cast, Greta Gerwig (Amici, amanti e, Eden) e Lola Kirke (Gone Girl), sorelle dalla opposta personalit che ritrovano uninaspettata sintonia quando Brooke, frequentatrice dellambiente mondano di Manhattan, porter Tracy a uscire dallisolamento della sua vita universitaria, trascinandola in folli avventure.

In Teatro Studio Gianni Borgna, alle ore 17, si terr la proiezione del film "These Daughters of Mine" di Kinga Dębska. La sceneggiatrice e regista di lungometraggi e documentari presentati e premiati in diversi festival internazionali, porta sullo schermo una storia sulla forza dei legami familiari in una situazione di pericolo imminente. Alle ore 21.30, sempre in Teatro Studio Gianni Borgna, sar la volta di "Distancias Cortas" di Alejandro Guzman Alvarez: il protagonista un uomo affetto da obesit cronica che vive rinchiuso nel suo appartamento sino a quando non nasce in lui il desiderio di acquistare una fotocamera: lungo la strada per raggiungere il negozio incontrer un solitario teenager con cui stringer un inaspettato legame di amicizia, di quelli che cambiano davvero la vita.

Dopo i primi tre episodi gi proiettati, alle ore 14 lo Studio 3 ospiter gli episodi 4, 5 e 6 di "Fauda", la serie tv cult di Assaf Bernstein che racconta la storia del conflitto israelo-palestinese da due differenti punti di vista.

Alle ore 15, presso il Teatro Studio Gianni Borgna, il pubblico potr assistere alla masterclass con Kelsey Mann: il filmmaker, ai Pixar Animation Studios dal 2009, ha collaborato al film premio Oscar Toy Story 3, diretto il cortometraggio Party Central, e ricoperto il ruolo di story supervisor di Monsters University. Nel corso dellincontro, la Festa presenter in anteprima un footage del nuovo film DisneyPixar, Il viaggio di Arlo, diretto da Peter Sohn (Parzialmente Nuvoloso) e prodotto da Denise Ream (Cars 2), con Kelsey Mann come Story Supervisor. Il film sar nelle sale dal 25 novembre, distribuito da The Walt Disney Company Italia. Prima della masterclass, la Cavea dellAuditorium ospiter un colorato e preistorico carpet ispirato alle ambientazioni de Il viaggio di Arlo. Nellambito della retrospettiva Viaggio nel mondo Pixar, sar inoltre proiettato alle ore 17 presso la Mazda Cinema Hall, "Toy Story 3" di Lee Unkrick, preceduto dal corto Day and Night di Teddy Newton.

Alle ore 18 la Sala Petrassi ospiter la proiezione di "Ridendo e scherzando" di Paola e Silvia Scola, che raccontano il padre Ettore - regista, sceneggiatore, disegnatore, umorista, intellettuale, militante cercando di usare la chiave del suo cinema: parlare di cose serie facendo ridere. Un ritratto biografico, artistico e umano del grande cineasta realizzato attraverso materiale di repertorio, clip dei suoi film, vecchi super 8, backstage, fotografie rubate dagli album di famiglia, disegni, vignette e un'intervista condotta da Pierfrancesco Diliberto in arte Pif. Lomaggio a Ettore Scola si completer gioved 22 ottobre con la proiezione di uno dei film pi amati del cineasta, La terrazza, restaurato a cura di CSC - Cineteca Nazionale in collaborazione con Dean Film.

Nellambito della commemorazione voluta dal Ministero dei Beni e delle Attivit Culturali e del Turismo per celebrare la figura di Pier Paolo Pasolini a quarantanni dalla scomparsa, la Festa del Cinema ricorda il pi importante, controverso, sorprendente intellettuale, poeta e regista dellItalia del dopoguerra con vari eventi. Si inizia alle ore 17.30 al Nuovo Cinema Aquila, in collaborazione con lAssessorato alla Cultura di Roma, con la proiezione de "La voce di Pasolini" di Matteo Cerami e Mario Sesti, il pi emozionante dei film su Pasolini, secondo Ninetto Davoli. Dopo la proiezione del film ci sar un incontro pubblico dal titolo Quarantanni dopo: 10 domande su Pasolini, con la partecipazione dello storico Guido Crainz, lo studioso di filosofia e politica Diego Fusaro, la studiosa ed erede dellopera di Pasolini, Graziella Chiarcossi. In sala, scuole, associazioni e centri culturali del V Municipio.

Sempre nel programma degli Omaggi, la Festa del Cinema ricorda, a circa un anno dalla sua scomparsa, il padre del cinema dinchiesta Francesco Rosi, Leone dOro per Le mani sulla citt e Palma doro a Cannes per Il caso Mattei. Alle ore 16.30 presso la Casa del Cinema, si terr la proiezione del documentario di Marta Pasqualini "Il cinematografo una malattia! Conversazione tra Francesco Rosi e Giuseppe Tornatore" seguito dal film di Rosi Cera una volta, fiaba sociale ispirata alle novelle seicentesche di Giambattista Basile. Sul tema interverr Matteo Garrone, il pluripremiato regista di Gomorra, che cinquantanni dopo ha adottato a sua volta i testi di Basile nel film Il racconto dei racconti - Tale of Tales.

A centanni dalla nascita, Frank Sinatra rimane uno dei personaggi pi carismatici mai apparsi nellindustria dello spettacolo. La Festa lo omaggia alle ore 18.30 e alle ore 21.30 al MAXXI, con la proiezione dei due episodi di "Sinatra All or Nothing at All" firmati da Alex Gibney, il regista di Taxi to the Dark Side (presentato a Roma e vincitore del Premio Oscar nel 2008), autore di numerosi e pluripremiati documentari. La pellicola raccoglie interviste darchivio, ricordi di amici e parenti, filmati inediti, registrazioni poco note del famoso concerto di addio del 1971 a Los Angeles.

Sempre al MAXXI, alle ore 16.30, per la linea di programma Work in progress, sar presentato "Liberi tutti" di Luca Rea, autore di programmi d'intrattenimento come Stracult, Cocktail damore, Matine, Isolati e Bla Bla Bla, regista e sceneggiatore di Lillo e Greg The movie! e Cacao (2010). Il film racconta, attraverso materiali per lo pi inediti la libera epopea delle emittenti televisive private tra gli anni 70 e i primi anni 80 .

Tre i film in programma al Cinema Trevi per la retrospettiva dedicata ad Antonio Pietrangeli, a cura di Istituto Luce Cinecitt e Centro Sperimentale di Cinematografia/Cineteca Nazionale: alle ore 17 "La parmigiana", alle ore 19 "Il magnifico cornuto", alle ore 21.15 "La visita".

In occasione della proiezione di "Pan Viaggio sull'isola che non c'" di Joe Wright (ore 12 Sala Sinopoli), la Cavea dellAuditorium si trasformer nel galeone del pirata Barbanera, il protagonista del film inserito tra gli eventi speciali di Alice nella Citt. Il programma della sezione autonoma e parallela ospiter inoltre alle ore 15 levento The Pills (Casa Alice), durante il quale il collettivo di autori comici romani riveler anticipazioni del film "Mezzogiorno meno un quarto." Presso il Cinema Avorio si terranno le proiezioni di "Quasi Eroi" e "Se avessi le parole" alle ore 16.30, mentre alle ore 18 sar la volta della proiezione ufficiale di "The Boy and The Beast". Alle ore 20.30, infine, sar presentata la pellicola "Departure".

18/10/2015, 08:00