-D30
I Viaggi di Robi

Doppio appuntamento con il Clorofilla Film Festival
all’interno del progetto Muramonamour


Doppio appuntamento con il Clorofilla Film Festival all’interno del progetto Muramonamour
Roberto Dellera
Doppio appuntamento per il Clorofilla Film Festival, promosso da Legambiente, al Cassero senese di Grosseto all’interno del progetto Muramonamour.
Domani, domenica 23 agosto, si inizia alle 21.30 con il film “Senza nessuna pietà” di Michele Alhaique che vede nella veste di produttore uno dei più importanti attori italiani, Pierfrancesco Favino, qui anche interprete principale insieme a Greta Scarano, premio Biraghi riservato ai giovani attori durante i Nastri d’argento 2015. Nel cast anche Adriano Giannini, Claudio Gioè e Ninetto Davoli.
Nel film, Mimmo, che ha il volto di Favino, oltre a fare il muratore recupera crediti per la ditta dello zio. Mimmo vive in un mondo feroce dove si rispettano regole e ruoli, se si vuol tirare a campare senza problemi. “Senza nessuna pietà” fa ricorso alle modalità, alla struttura, alla temperatura emotiva proprie della narrazione noir.

Subito dopo il film, intorno alle 23.00, concerto acustico di Dellera, bassista degli Afterhours, che ha partecipato alla colonna sonora del film. Dellera, accompagnato da Andrea Pesce, presenta il suo secondo disco da solista “Stare bene è pericoloso” che segue a “Colonna sonora originale”. Si tratta di un disco di rock'n'roll che, in quanto tale, contiene vari elementi dal pop al rock, dalla psichedelia, al folk e al jazz ma soprattutto lo spirito della musica popolare moderna. Di lui il critico Ernesto Assante in occasione del Primo Maggio di Roma ha detto “bravo e originale: un lampo di luce”.

22/08/2015, 14:41