FilmdiPeso - Short Film Festival

Il gioco più bello del mondo sul grande schermo di Off Cinema


Il gioco più bello del mondo  sul grande schermo di Off Cinema
Si inaugura mercoledì 15 luglio la rassegna dedicata al calcio realizzata in collaborazione tra Zona Cesarini, blog di storytelling sul calcio e Off Cinema – il cinema indipendente sotto le stelle, presso l'Off Bar di Firenze.

L'iniziativa, un omaggio al gioco più bello del mondo, prevede la proiezione di tre documentari dedicati: si parte con “Il Mundial dimenticato” di Lorenzo Garzella e Filippo Macelloni. Il film, presentato nel 2011 al Festival di Venezia, è un falso documentario che ricostruisce le vicende dell’ipotetico Campionato mondiale del 1942, mai riconosciuto dagli organi ufficiali dello sport e rimasto per decenni avvolto nella leggenda senza che se ne conoscesse il vincitore. Il ritrovamento di uno “scheletro con la macchina da presa”, in mezzo ai dinosauri fossili della Patagonia argentina, fornisce la tessera mancante per ricomporre finalmente il mosaico disperso del Mundial dimenticato.

Si prosegue mercoledì 5 agosto con “Zemanlandia” di Giuseppe Sansonna, il documentario narra le vicende del Foggia di Zdenek Zeman, che rivoluzionò il calcio italiano nei primi anni ’90 con il suo gioco spumeggiante.

La rassegna si conclude mercoledì 2 settembre con la presentazione, alla presenza del regista Mimmo Calopresti, di “Socrates uno di noi”, il documentario dedicato al campione di calcio brasiliano che nel 1984 decise di lasciare il Brasile e il suo Corinthians per trasferirsi alla Fiorentina. Laureato in medicina e molto sensibile ai temi sociali e politici, Socrates tra il 1982 e il 1983 aveva dato vita alla famosa "Democrazia Corinthiana", un rivoluzionario sistema di autogestione della squadra, divenuta simbolo di libertà nel Brasile della dittatura militare.

14/07/2015, 22:24