Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby

Parte Sguardi Altrove XXII sul tema "Identità plurime,
identità negate. Diaspore territoriali"


Parte Sguardi Altrove XXII sul tema
"Tales" di Rakhshan Banietemad
S’inaugura venerdì 20 marzo 2015 alle 21.15 presso lo Spazio Oberdan il XXII Sguardi Altrove International Film Festival, la rassegna dedicata al cinema e ai linguaggi artistici al femminile, che torna dal 20 al 28 marzo 2015 in diversi spazi milanesi con un ricco calendario di anteprime, proiezioni, incontri, mostre e workshop. Sono cento i film presentati quest’anno con il fil rouge del tema “Identità plurime, identità negate. Diaspore territoriali”, con una maggioranza di anteprime italiane, il cui cuore pulsante è rappresentato dai lavori delle donne ma con spazio anche per la regia maschile.

Organizzato dall’Associazione Sguardi Altrove-Donne in Arti Visive con la direzione artistica di Patrizia Rappazzo e forte della presenza sempre più significativa delle istituzioni e di vari partner, il festival si svolgerà quest’anno tra lo Spazio Oberdan, il Cinema Beltrade, la Casa dei Diritti e l’Auditorium Demetrio Stratos di Radio Popolare.

L’inaugurazione del festival è affidata a "Ghesseha (Tales)" della regista Rakhshan Banietemad (venerdì 20 marzo ore 21.15, Spazio Oberdan), icona del cinema iraniano, premio per la migliore sceneggiatura alla 71esima Mostra del Cinema di Venezia, che racconta la quotidiana sopravvivenza di persone che vivono nei quartieri popolari di un Iran povero, a tratti violento, dalla burocrazia malfunzionante, alle prese con disoccupazione e arresti, e sempre in lotta per ottenere i propri diritti.

Il festival si apre nel pomeriggio alle 15 allo Spazio Oberdan con due opere della sezione "Finestra sull’Australia": "Voices from the Cape" film documentario di David Vadiveloo su una comunità di indigeni della remota Australia; e "Sortino Social Club" di Giusy Buccheri, storia degli emigranti sortinesi e della piccola comunità da loro costituita nei dintorni di Melbourne. A seguire alle 17 primo film del concorso lungometraggi Nuovi Sguardi, "Seguir viviendo" di Alejandra Sanchez, che si colloca nel momento d’oro della cinematografia messicana.; mentre alle 19, per il Focus “L'IDENTITA' MULTIFORME. Figure femminili, case e famiglie nella complessità del Medio Oriente”, la proiezione di "Heritage (Inheritance)", esordio alla regia della nota attrice palestinese Hiam Abbas presentato alle Giornate degli Autori a Venezia nel 2012.

19/03/2015, 11:57