Sudestival 2020

FdP 55 - "LinaProject.com": presentato il progetto su Lina Bo Bardi


FdP 55 -
E' stato presentato all'interno della cinquantacinquesima edizione del Festival dei Popoli il progetto, realizzato con il supporto di ToscanaInContemporanea in collaborazione con iMage, Lo Schermo dellArte e dallo stesso Festival dei Popoli, "Linaproject.com" dedicato all'architetta Lina Bo Bardi, realizzato da Giacomo Pirazzoli (Universit di Firenze, Dipartimento di Architettura) e dal regista Filippo Macelloni (Nanof). L'opera si articola su pi piano, tra i quali un webdocumentary, cui si affianca una piattaforma collaborativa con contributi di autorevoli studiosi ma anche di non addetti rispetto alla ricchissima figura di dona Lina. Il 5 dicembre 2014 ricorre anche il giorno del centenerio della nascita dell'artista italo brasiliana, nata a Roma nel 1914.

"Il progetto Linaproject stato sviluppato con l'Universit di Firenze, tramite il dipartimento di architettura, sulla figura di Lina Bo Bardi, forse la pi grande architetta del novecento" - ha dichiarato Giacomo Pirazzoli - "La ricerca partita nel 1998, poi, durante il Festival della Creativit nel 2008 abbiamo portato una prima serie di film su Lina e Pierre Verger. In seguito, con il regista Filippo Macelloni abbiamo deciso di fare un documentario interattivo per il web. Attorno a questo stiamo costruendo un network per recuperare altri filmati e materiali".

Pirazzoli ha descritto tutta la vita di Lina Bo Bardi e la sua arte, definita come "antropologia del fare" per l'essenzialit che si ritrova nella sviluppo delle sue forme, sviluppata da materiali e forme semplici, di tutti i giorni. La concettualit proveniene dall'attenzione verso il mondo rurale, come dimostra la sua opera la "vaca mecanica", pensata per pascolare tra le fabbriche dismesse come strumento di cultura.

"Il fulcro della nostra storia che racconteremo sar l'incontro tra Gilberto Gil, la Bo Bardi e Pierre Verger, che ha scaturito il progetto di far raccontare il Brasile da due artisti europei" - ha continuato Pirazzoli - "e nel web documentary ci sar una lunga intervista a Gil che racconter questa vicenda interrotta..."

05/12/2014, 16:52

Simone Pinchiorri