I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila

TFF32 - "Una nobile rivoluzione", un ricordo di Marcella


TFF32 -
Presentato, nella sezione Italiana doc, il docufilm Una nobile rivoluzione di Simone Cangelosi. E la storia, con immagini di repertorio, della vita di Marcella Di Folco scomparsa dopo una lunga malattia nel 2010.

Il suo nome legato a tante battaglie che culminavano sempre verso pochi ma imprescindibili obbiettivi: il rispetto, l'uguaglianza e i diritti per i transessuali. Ho incontrato Marcella nel 1998. In quel momento era una persona per me distante non avrei mai immaginato che sarebbe diventata una mia amica quello che per ho avuto chiaro sin dal nostro primo incontro era che avevo di fronte un personaggio storico. Ecco perch ho voluto, il giorno dopo la sua morte, fare questo film commenta il regista.

Per nascita appartenente al sesso maschile, dopo trascorsi importanti nel cinema lavorando come Marcello con registi del calibro di Fellini, Rossellini, Risi e Corbucci, nel 1987 diventa donna dopo un intervento a Casablanca. Nel 1988 il fondatore e presidente del Movimento identit transessuale e nel 1997 diventa vicepresidente dell'Osservatorio Nazionale sull'Identit di Genere (ONIG). Eletta Consigliere comunale di Bologna nel 1995, stata la prima donna apertamente sottopostasi ad un'operazione per il cambio di sesso a coprire una carica pubblica al mondo. Da quel momento Marcella risulta sempre pi incisiva e tenace nel rivendicare libert per chi oggi ancora definito diverso. Si rivedono, nei filmati un giovane Nichi Vendola e Vladimir Luxuria che si presa limpegno di continuare quanto lasciato con coraggio e spregiudicatezza in eredit da Marcella. Da sottolineare e rivalutare come, in tempi dove tolleranza e rispetto della libert sessuale non era ancora compreso ma solo pesantemente giudicato, Marcella abbia speso senza pregiudizi e paure tutta la sua vita.

23/11/2014, 08:30

Luca Corbellini