Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

FESTIVAL DI ROMA 9 - "I Milionari" Conferenza stampa VIDEO


Ascesa, Caduta e Redenzione nella Napoli anni ‘80. I milionari di Alessandro Piva, primo film italiano in concorso, racconta discesa, ascesa e pentimento di un criminale anni ’80 fin dalla sua tenera età.


FESTIVAL DI ROMA 9 -
Alessandro Piva regista di "I Milionari"
La prematura morte del padre di Francesco Scianna, protagonista logorato da un conflitto interiore di perdizione e salvezza, anche voce fuori campo narrante, lo costringerà a fare delle scelte più grandi di lui per i debiti contratti dal padre imprenditore intrallazzino che lascia moglie e 4 figli in povertà.

Alessandro Piva, al suo quarto lungometraggio di finzione è anche produttore, non per scelta ma per diverse traversìe incontrate sul set e “per l’impossibilità di fare cinema nel nostro paese”, montatore e sceneggiatore insieme a Massimo Gaudioso, Stefano Sardo, Giacomo Gensini, Giuseppe Gagliardi, è ispirata alla storia di Maurizio Prestieri, pentito e attuale collaboratore di giustizia, e ai gangster movie del grande cinema americano con approfondimenti psicologici dei numerosi personaggi, a volte riusciti e a volte solo abbozzati soprattutto nella prima parte del film.

In conferenza stampa l’attore Francesco Di Leva ha precisato che per propria carriera professionale può sostenere che ciò che caratterizza e contraddistingue questo film dagli altri della serie “Gomorra” è il pentimento come redenzione e speranza di cambiamento reale.

Il regista aggiunge e conclude ribadendo l’idea di fondo: “la rincorsa del potere fine a se stesso non può che implodere”.

Il film, che vede la partecipazione di Valentina Lodovini nel ruolo di Rosaria moglie severa ma indulgente del protagonista, vera diva di questo festival presente con ben tre lavori.


Immagini e montaggio di Andrea Santocco


19/10/2014, 16:46

Maria Di Lauro