Festival del Cinema Citt di Spello
I Viaggi Di Roby

"Il Treno va a Mosca" al cinema Beltrade di Milano


Dopo eccellenti recensioni ma sporadiche apparizioni in due sale milanesi, il Cinema Beltrade lieto di presentare, in collaborazione con Kin e Cinecitt Luce, il film "IL TRENO VA A MOSCA", di Federico Ferrone e Michele Manzolini, a partire da gioved 29 maggio, con proiezioni quotidiane. Si segnala in particolare la serata di venerd 30 maggio, ore 21.30, con la presenza dei registi. Modera il critico cinematografico Nicola Falcinella.

Fare un film sulla memoria dell'utopia socialista attraverso filmini di famiglia stata senza dubbio una scommessa spericolata. Nostalgia, retorica e noia erano dietro l'angolo. Invece venuto fuori un lavoro prezioso, lucido e commovente che riesce a trasmettere emozioni praticamente impossibili da suscitare con un prodotto di finzione (Andrea Chimento, Il Sole 24 Ore), Una 'fetta' di vita di vita vera che riprende vita grazie al cinema, ben pi autentica e toccante di qualsiasi immagine ricostruita (Paolo Mereghetti, Il Corriere della sera).

Frutto di un sapiente lavoro di montaggio visivo e sonoro e dell'ispirazione derivata dallo sguardo di un protagonista, il barbiere Sauro Ravaglia, il film rivive una parabola di ideali, sogni, delusioni e militanza nonostante tutto mai sopita che non si limita a mettere in scena la memoria, ma crea un legame tra il passato e il presente.

Il film, selezionato all'ultimo Festival di Torino nella sezione principale, stato realizzato da Kin in collaborazione con VezFilm (UK) e Home Movies, l'Archivio Nazionale del film di famiglia che conserva i materiali 8mm. Il film stato inoltre realizzato in associazione con Apapaja di Simone Bachini e con Fondazione Cineteca di Bologna.

28/05/2014, 16:30