Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby

Ottimo successo per "La Grande Stagione
Live 2013-2014" di di Microcinema


Ottimo successo per
Conclusasi lo scorso marted 13 maggio, con "La Cenerentola" di Gioacchino Rossini dal Metropolitan Opera di New York, "La Grande Stagione Live 2013-2014" di Microcinema ha registrato un bilancio straordinario in ordine di box office e presenze con un crescente apprezzamento da parte del pubblico che dal 2007, anno in cui la societ ha dato il via al lungimirante progetto di distribuzione dellopera lirica nei cinema dItalia, ha continuato a differenziarsi fino a divenire eterogeneo in ogni parte della penisola.

Con lopera al cinema si aperto un nuovo scenario per il teatro, per gli esercenti e per gli spettatori, con grandi opportunit culturali e formative, oltre che economiche. Con il chiaro obiettivo di far avvicinare il pubblico italiano alle opere liriche eseguite nei pi grandi teatri del mondo, da maestri affermati e da acclamati giovani talenti, dal 2007 ad oggi Microcinema ha raggiunto 1,5 milioni di spettatori, a conferma del gradimento di questa straordinaria iniziativa.

Tra gli appuntamenti de La Grande Stagione Live 2013-2014 appena conclusasi, il pi grande successo stato quello conseguito con "La Traviata" di Giuseppe Verdi, Prima del Teatro alla Scala del 7 dicembre 2013 che ha registrato ben 30.000 presenze per un unico evento in diretta e il sold out in molte sale italiane.

Grandi numeri anche per "Madama Butterfly" di Puccini dello scorso 4 febbraio dal Teatro Regio di Torino, per la regia del talentuoso Damiano Michieletto, e per la storica produzione del magnifico Maestro Franco Zeffirelli de "La Bohme" di Giacomo Puccini, giunta nei cinema dItalia dal prestigioso Metropolitan Opera di New York.

La Grande Stagione Live d larrivederci ai suoi spettatori, con un calendario che sar presto reso noto, e risponder alle esigenze del pubblico con laugurio di continuare ad avvicinare ancor pi la tradizione culturale lirica italiana e internazionale alla sempre pi vasta e qualificata platea di fruitori culturali del nostro Paese.

15/05/2014, 17:00