Festival del Cinema Cittŕ di Spello
I Viaggi Di Roby

“Spring”: il primo film horror americano girato in Puglia


“Spring”: il primo film horror americano girato in Puglia
E’ stato presentato questa mattina a Polignano a Mare il film “Spring” di Justin Benson e Aaron Moorhead, registi americani considerati dalla stampa specializzata in cinematografia di genere, gli enfant prodige dell’horror.

All’incontro sono intervenuti i registi Justin Benson e Aaron Moorhead, l’attore protagonista Lou Taylor Pucci, i produttori David Lawson (XYZ Films) e Luca Legnani (9.99 Films), la presidente di Apulia Film Commission Antonella Gaeta e il sindaco di Polignano a Mare Domenico Vitto.

Il film, ambientato in Italia, racconta di Evan (Lou Taylor Pucci) che, in seguito ad alcuni avvenimenti negli Stati Uniti, lascia il suo paese per visitare l’Italia. Da Roma decide di spostarsi a Sud, dove trova ospitalitŕ da Angelo, un coltivatore di ulivi, e dove si innamorerŕ di Louise (Nadia Hilker), una bellissima ricercatrice universitaria che gli nasconde un segreto troppo grande per essere svelato. “Spring” č una storia d’amore fuori dagli schemi tradizionali, unendo al genere romantico tratti fantasy e soprannaturali.

"Pensavamo di girare il film ambientato in Italia "– ha dichiarato Aaron Moorhead - "in un altro posto. Abbiamo fatto inizialmente dei sopralluoghi alle Canarie e in Montenegro e avevamo valutato l’ipotesi di girare negli studios di Los Angeles. Poi, frequentando i vari festival, abbiamo capito che l’Italia č uguale solo a se stessa e sentendo parlare dell’ottimo lavoro dell’Apulia Film Commission e di una Puglia aperta e ospitale verso le produzione cinematografiche abbiamo deciso di venire qui".

Protagonisti principali della pellicola sono Lou Taylor Pucci, giovane attore americano vincitore del premio della giuria come “Miglior attore” alla Berlinale 2005 per il film “Thumbsucker” (“Il succhiapollice”) di Mike Mills, e Nadia Hilker, giovane stella della fiction televisiva tedesca.

Il film, in corso di riprese fino al 15 dicembre tra Polignano (location principale), Conversano, Oria e gli scavi archeologici di Egnazia, č prodotto dalla XYZ Films di Los Angeles con la produzione esecutiva dalla casa di produzione milanese 9.99 Films di Luca Legnani e Fulvio Compagnucci e il sostegno di Apulia Film Commission.

05/12/2013, 20:30