I viaggi di Roby
Cinema Aquila

TFF31 - "Il segreto" svelato da Cyop&Kaf


TFF31 - "Il segreto" svelato da Cyop&Kaf
Un abete ormai spelacchiato, che ha gi terminato il suo temporaneo "lavoro" da albero di Natale, viene trascinato per chilometri e chilometri per le strade di Napoli, tra scalinate e pile di immondizia. Che lo si trasporti camminando o sfruttando "uno strappo" in motorino, questo non importa, basta che faccia capolino nel giusto nascondiglio.

Esordio alla regia del misterioso Cyop&Kaf, una coppia o forse un singolo talento nel campo della pittura e della street-art, "Il segreto" documenta il tradizionale rito del "Cippo di Sant'Antonio" che anno dopo anno si ripete nel capoluogo campano.

La macchina da presa si trova cos a dover inseguire una "banda" di ragazzini iperattivi, intenzionati a setacciare ogni angolo della citt pur di scovare un tassello per il proprio progetto. Nascosti nei "segreti", veri e propri quartier generali delle diverse "babygang", gli alberi vengono accantonati andando a generare una torretta pronta a prendere fuoco per il fal del 17 gennaio.

Cyop&Kaf sembra mettersi a completa disposizione dei suoi personaggi, lasciando loro la pi completa libert d'azione e facendosi coinvolgere nelle scorribande notturne.
Oltre ad optare per una regia lineare e poco ricercata, e per un montaggio ricco di campi e controcampi che per lunghi tratti fa apparire l'opera pi vicina ad un film di finzione che a un doc, l'autore attinge dal proprio bagaglio pittorico mettendo in scena inquadrature che appaiono simbolici dipinti in movimento (vedi l'inquadratura dall'alto del "segreto" che appare come un formicaio "nell'ora di punta").

In un momento in cui Napoli viene cinematograficamente raccontata in lungo e in largo, trovare una storia diversa e interessante non facile. Cyop&Kaf ci riuscito, raccontandola per con qualche decina di minuti di troppo.

24/11/2013, 14:26

Antonio Capellupo

Video del giorno