CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

CINEMAGIA 2013 - Quattromila ragazzi al cinema per due settimane


CINEMAGIA 2013 - Quattromila ragazzi al cinema per due settimane
Emozioni è lo slogan della 28a edizione di Cinemagia la Rassegna cinematografica per ragazzi organizzata del Gruppo genitori locarnese dal 13 al 25 ottobre. Un cartellone di 17 lungometraggi e un corto per un totale di 27 proiezioni che toccano tutti i generi della cinematografia per ragazzi e adolescenti. con la presenza di alcuni apprezzati film di animazione che faranno la gioia dei più piccini ed interesseranno gli adulti.

Il famoso Ernest e Célestine di B. Brenner, V.Patar, S. Aubier indiscusso gioiello del genere che filma in modo poetico e coinvolgente la storia della simpatica topina Célestine e del goffo orso Ernest, due animali agli antipodi nella stazza, ma uniti dal vincolo dell’amicizia, Il focoso e travolgente Ralph spaccatutto, l’esilarante Hotel Transylvania che accoglie i Vip dei mostri e dove regna indiscusso Dracula e poi Piuma il piccolo orsetto e la sua tenera storia d’amicizia con la foca Robby…

Le emozioni e tante, non verranno unicamente dai film d’animazione ma anche e soprattutto dalle fiction che portano sullo schermo storie della vita quotidiana dagli aspetti inediti e avvenimenti sociali che hanno come protagonisti, bambini e ragazzi sempre positivi che nel loro agire possono essere anche d’esempio agli adulti.

Titoli di spicco della rassegna sono: Monsieur Lazhar pregno di situazioni commoventi, Moonrise Kingdom patetica avventura sentimentale di due preadolescenti nel mondo dello scautismo; Il sogno di Mary che narra la determinazione di una ragazza di campagna per inserirsi in un mondo riservato ai maschi: quello dell’automobilismo; La bicicletta verde che porta allo schermo la vicenda di una bimba intraprendente che in un mondo tradizionalista si conquista con grandi sforzi la sua bicicletta.

La chiave di Sara nel quale Julia, una giornalista americana nella sua inchiesta sui dolorosi avvenimenti del velodromo d’inverno a Parigi, nel quale furono imprigionati migliaia di ebrei incontra Sara, che all’epoca dei fatti, luglio 1942, aveva 10 anni. Da non perdere anche l’incredibile affascinante storia di Winter il delfino.

Per avere una conoscenza più approfondita di Cinemagia, quella dietro le quinte dell’organizzazione, chiedo a Beatrix Sartori e Francesca Snider responsabili di Cinemagia, di parlarci dell’organizzazione. “Ogni edizione di Cinemagia richiede un anno di preparazione, il periodo più intenso sono i mesi che precedono la manifestazione (da metà agosto a fine ottobre). Inoltre, su tutto l’arco dell’anno si tengono diversi corsi cinematografici denominati “Cinema…che passione! ” in collaborazione con il Progetto Villa San Quirico nel quale si realizzano cortometraggi con i ragazzi. Vi è anche la partecipazione a vari festival internazionali da parte dei responsabili di Cinemagia e da ragazzi del gruppo genitori locarnese in qualità di giurati.
Cinemagia conta su 50 collaboratrici adulte e su una quarantina di ragazzi che si occupano della preparazione delle schede didattiche, del funzionamento della buvette, della decorazione dell’atrio della Morettina, sede di Cinemagia, e delle vetrine nel locarnese, l’organizzazione della festa e degli aperitivi. Sul piano locale vi è poi la collaborazione con il Circolo del cinema, il Festival del film di Locarno, i pompieri e mini-pompieri di Locarno, il Ciclo di orientamento professionale delle scuole speciali del Sopraceneri. Nel periodo operativo vi è una buona collaborazione con le direzioni e i docenti di tutti gli ordini scolastici. Una settimana prima dell’inizio di Cinemagia, i docenti interessati alle proiezioni hanno la possibilità di partecipare ad un incontro informativo con i responsabili di Cinemagia e prenotare i posti per le loro classi. La prenotazione continua poi come d’abitudine per tutta la durata di Cinemagia tramite collegamento telefonico. Per i docenti è un’ulteriore possibilità per chiedere informazioni e consigli sui film in cartellone.

Poiché il 2013 segna il 28mo anno della rassegna potreste dirmi quali sono le novità di questa edizione ? "Il rinnovamento continuo e il saper presentare un cartellone valido nonostante le difficoltà nel reperire i film in “italiano”. Quest’anno abbiamo inserito nel cartellone un eccellente documentario: Un mondo in pericolo (More than Honey) opera didattica sul microcosmo delle api di grande attualità. E per finire le proiezioni delle due domeniche sono sicuramente dei momenti particolari per tutti, i film sono accompagnati da varie proposte collaterali: presentazione del cortometraggio “Vigia”, esercitazione dei mini-pompieri, aperitivo offerto a tutti, festa della Ludoteca e Bibliomercato dal titolo: “Gioca e ridi con noi”.

Per ulteriori informazioni su Cinemagia consultare il sito: www.cinemagia.ch

13/10/2013, 08:56

Augusto Orsi